Altaro VM Backup 7.0 rilasciato

altarovmbackup70released01

Altaro ha rilasciato la soluzione di backup VM Backup 7.0 introducendo il supporto per Windows Server 2016 e la tecnologia Augmented Inline Deduplication.

Fra le novità di questa release è stata introdotta la funzione Boot VM from Backup che permette di effettuare il boot delle VM direttamente dal repository di backup riducendo il downtime del servizio.

VM Explorer è disponibile come 30-day trial e può essere scaricato dal sito web Altaro. Una versione free è disponibile e supporta fino a due VM.

 

Novità

 

Supporto per Windows Server 2016

Aggiunto il supporto per Microsoft Windows Server 2016.

altarovmbackup70released02

 

Augmented Inline Deduplication

Questa nuova funzione migliora drasticamente la velocità di backup e restore creando backup con dimensioni ridotte diminuendo i requisiti di storage. La tecnologia Augmented Inline deduplication può essere utilizzata per tutti i job di backup e non è richiesta nessuna operazione di post processing delle VM. L’efficienza migliora quante più sono le VM aggiunte al backup.

 

Abilitare la Deduplica

Per attivare la deduplica, dalla Dashboard di Altaro cliccare sull’icona dei settaggi nel lato destro o accedere alla sezione Advanced Settings.

altarovmbackup70released03

Nella colonna Deduplication, spuntare le VM a cui si vuole abilitare la deduplica e cliccare su Save Changes nella parte bassa dello schermo per salvare le impostazioni.

altarovmbackup70released04

Le VM selezionate richiedono un full backup per abilitare la deduplica lasciando i backup precedenti disponibili per il restore nella Backup Location. Cliccare su Proceed per confermare la selezione.

altarovmbackup70released05

Quando i job di backup vengono completati, nella Dashboard sono visualizzate le statistiche relative alla Deduplication & Compression.

altarovmbackup70released06

 

Algoritmi di compressione più veloci

La nuova release utilizza ora dei nuovi algoritmi di compressione che sfruttano le proprietà multithreading e arithmetic dei processori che danno una maggiore spinta alla velocità dei backup diminuendo drasticamente i requisiti di CPU del processo di backup.

 

Boot delle VM dal Backup

Le VM possono essere ora avviate direttamente dalla Backup Location senza alterare l’integrità del backup. La VM viene ripristinata in background nell’Hypervisor includendo tutte le modifiche avvenute nella VM avviata.

To commit changes you can simply switch over to the recovered VM. This feature minimize downtime because there is no need to wait for the entire VM to restore.

 

Avviare una VM dal backup

Dalla Dashboard, accedere alla sezione Boot From Backup e cliccare sul bottone Boot a VM from Backup.

altarovmbackup70released07

Questa nuova funzione permette l’avvio della VM direttamente dal repository di backup per motivi di verifica o ripristino. Nella schermata sono disponibili due opzioni:

  • Verification Mode – le modifiche avvenute nella VM avviata vengono dismesse quando la verifica termina
  • Recovery Mode – le modifiche avvenute nella VM avviata possono essere trasferite nell’ambiente di produzione

Selezionare la voce Recovery Mode per procedere con il ripristino. Da tenere ben presente che Backup Location lente influenzeranno ovviamente le prestazione della VM avviata.

altarovmbackup70released08

Scegliere la Restore Location e cliccare su Next.

altarovmbackup70released09

Selezionare la VM da avviare e cliccare su Next.

altarovmbackup70released10

Specificare l’RPO, il nome della VM, l’Hypervisor e il datastore da utilizzare e cliccare su Boot. E’ raccomandata l’abilitazione dell’opzione Disable network card per evitare conflitti di IP.

altarovmbackup70released11

Cliccare su View Booted Virtual Machine Backup per monitorare l’avanzamento del processo.

altarovmbackup70released12

La VM viene avviata.

altarovmbackup70released13

Quando la VM è stata avviata correttamente, sono disponibili tre opzioni:

  1. Finalize VM Recovery – le modifiche effettuate vengono salvate nella VM avviata
  2. Discard VM – elimina le modifiche effettuate e spegne la VM
  3. Connect – si connette alla VM

altarovmbackup70released14

 

Nuovo look per l’Altaro Offsite Backup Server

Il Backup Server è stato completamente risviluppato con un nuovo look per rendere la gestione dei backup offsite più semplici.

altarovmbackup70released15

La nuova Dashboard dell’Altaro Offsite Server.

altarovmbackup70released16

 

Aggiornare VM Backup

Prima di procedere con l’aggiornamento, è necessario rimuovere l’installazione precedente per evitare il messaggio di warning. Tutte le impostazioni sono mantenute.

altarovmbackup70released17

Effettuare un doppio click sul file di setup scaricato per avviare l’installer. Cliccare su Next.

altarovmbackup70released18

Accettare l’EULA e cliccare Next.

altarovmbackup70released19

Lasciare il folder di default e cliccare Next.

altarovmbackup70released20

Cliccare su Install per cominciare l’installazione.

altarovmbackup70released21

VM Backup viene installato nel sistema.

altarovmbackup70released22

Abilitare la voce Launch Management Console e cliccare su Finish per uscire dal wizard.

altarovmbackup70released23

Selezionare This Machine e cliccare Connect.

altarovmbackup70released24

VM Backup 7.0 richiede delle nuove chiavi di licenza. Inserire le nuove chiavi di licenza ricevute da Altaro e cliccare su Assign License Key.

altarovmbackup70released25

La nuova release è stata installata correttamente.

altarovmbackup70released26

Consultare questa blog serie per configurare ed utilizzare Altaro VM Backup per proteggere la propria infrastruttura virtuale.

signature

Leave a Reply