Android SDK: l’emulatore per testare le apps

androidsdk01

Per testare un’app in ambiente Android senza dover “sconfigurare” il proprio smartphone o tablet è possibile utilizzare il tool Android SDK.

Disponibile nella versione 32 e 64 bit ed in varie piattaforme, Android SDK è un emulatore che permette di configurare un device nel proprio ambiente di test per verificare la corretta funzionalità di un’applicazione o di un aggiornamento prima di effettuare il deploy nell’ambiente di produzione.

Installazione

La prima operazione è di scaricare dal sito la versione di Android SDK adatta al proprio ambiente operativo.

 

androidsdk02

Scompattare il file .zip (adt-bundle-windows-x86_64-20130219.zip) scaricato e salvarlo in una directory, tipo “Android SDK”, nel proprio computer.

androidsdk03

Per il funzionamento di Eclipse è richiesta l’installazione dell’ambiente Java JRE o JDK prestando attenzione alla piattaforma utilizzata a 32 o 64bit.

androidsdk04

Editare le variabili di sistema da Start > Control Panel > System and Security > System > Advanced system settings aggiungendo la variabile:

androidsdk05

Accedere alla directory adt-bundle-windows-x86_64-20130219/eclipse/ ed effettuare un doppio click sul file eclipse.exe.

androidsdk06

Il programma va in esecuzione mostrando la schermata di avvio.

androidsdk07

Salvo controindicazioni, lasciare l’impostazione di default e cliccare su OK.

androidsdk08

Viene mostrata la schermata principale.

androidsdk09

Tramite il menu File > New è possibile accedere alle varie operazioni disponibili tramite l’emulatore.

androidsdk10

Tramite questo tool è possibile testare le applicazioni Android che saranno installate nell’ambiente di produzione (Lotus Traveler ad esempio) prima di effettuare il deploy nella rete.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *