Backup e restore della configurazione di ESXi 5.0 tramite vMA

backupvma01

Ripristinare la funzionalità in modo rapido di un host ESXi andato in failure può essere effettuata avendo a disposizione il backup della sua configurazione.

Tramite l’appliance vSphere Management Assistant (vMA) è possibile eseguire le operazioni di backup e restore in modo rapido ed efficiente.

Un problema ad un host ESXi si mostra al vCenter Server con uno stato di “not responding.

backupvma02

Un buon design dell’infrastruttura virtuale dovrebbe prevedere sistemi di High Availability (HA) per permettere la riaccensione delle virtual machine precedentemente assegnate all’host andato in failure. E’ comunque necessario ripristinare velocemente l’operatività dell’ESXi per evitare possibili blocchi dei servizi di rete.

 

Backup

Connettersi alla vMA tramite l’account vi-admin.

backupvma03

Creare la directory backup ed assegnare i permessi di scrittura.

# sudo mkdir /backup
# sudo chmod 770 /backup

backupvma04

Il backup viene eseguito tramite il comando vicfg-cfgbackup.

# vicfg-cfgbackup -s –server lab-esxi01.nolabnoparty.local –username root –password password /backup/lab-esxi01.cfg

backupvma05

La configurazione dell’host lab-esxi01 è salvata.

 

Restore

Il processo di restore non comporta particolari accorgimenti ma è importante tenere presente che quando viene reinstallato un nuovo ESXi per essere poi ripristinato con la configurazione salvata, per default gli viene assegnato un indirizzo DHCP.

Dalla DCUI del nuovo host ESXi tramite il tasto funzionale F2 della tastiera accedere alla configurazione della rete ed impostare l’IP address statico corretto.

Tramite vMA procedere con il restore della configurazione salvata precedentemente nel nuovo host sempre utilizzando il comando vicfg-cfgbackup.

# vicfg-cfgbackup -l –server 192.168.10.10 –username root –password password /backup/lab-esxi01.cfg

backupvma06

Il restore viene completato effettuando un reboot automatico dell’host.

Da vCenter selezionare l’ESXi ripristinato, cliccare con il tasto destro del mouse e selezionare l’opzione Connect. vCenter riconnette l’host ESXi ed installa l’HA agent.

backupvma07

Terminata l’operazione, l’host ripristinato è pienamente funzionale.

backupvma08

Tenere aggiornato il backup degli host ESXi permette un notevole risparmio di tempo per la configurazione e permette di ripristinare la funzionalità in maniera rapido limitando al minimo possibili disservizi della rete.

5 Comments

  1. Tasslehoff Burrfoot 30/07/2012
    • Paolo 30/07/2012
      • Tasslehoff Burrfoot 30/07/2012
  2. Tony 29/11/2012
    • Paolo 29/11/2012