Eseguire file batch con Windows 2008 task scheduler

scheduler1

Automatizzare dei task in Windows è un’operazione piuttosto comune. Le shadow copies sono un tipico esempio di operazione eseguita dal Task Scheduler di Windows.

Con l’introduzione di Windows 2008 qualcosa è cambiato nella configurazione di un task tramite batch file, che sono ancora usati grazie anche alla loro semplicità.

Poichè l’impostazione per l’esecuzione dei file batch tramite Task Scheduler potrebbe non essere così intuitiva, viene illustrata la procedura di configurazione.

 

Procedura

Supponiamo ad esempio di voler eseguire un reboot automatico dei server aziendali ad una data e ora prestabilita. Per ovvie ragioni, questo tipo di operazione è opportuno eseguirla fuori dall’orario di lavoro.

Creare innanzitutto un file batch per effettuare il reboot dei server utilizzando il comando shutdown e salvarlo ad esempio in C:\Scripts con nome reboot.bat.

scheduler2

Da Windows 2008 R2 aprire il Server Manager e cliccare su Configuration –> Task Scheduler –> Task Scheduler Library. Nella parte sinistra fare click con il tasto destro del mouse e selezionare Create Basic Task per lanciare il Wizard.

scheduler3

Assegnare un Name ed una Description e cliccare su Next.

scheduler4

Selezionare il Trigger di esecuzione impostando una delle opzioni presentate (One Time nell’esempio) e cliccare su Next.

scheduler5

Impostare, in questo caso, la data e ora di esecuzione. Cliccare su Next.

scheduler6

Definire l’Action. Poichè lo scopo è il riavvio dei server tramite batch file, selezionare l’opzione Start a program. Cliccare su Next.

scheduler7

Questa è la fase in cui bisogna prestare attenzione. E’ questa probabilmente la parte meno intuitiva. La corretta sintassi per l’esecuzione del file batch è la seguente:

scheduler8

Per attivare il task appena configurato, cliccare su Finish.

scheduler9

Il task configurato compare nella lista con indicati Status e Triggers.

scheduler10

Alla data e ora prestabilita, lo script viene automaticamente eseguito.

scheduler11

scheduler12

Utilizzare il Task Scheduler con i file batch è ancora uno dei metodi più semplici e veloci per impostare l’esecuzione di comandi pianificati.