ESXi 5.5: rimuovere Update 1 per risolvere il bug NFS

removeupdate1esxi01

Il bug in ESXi 5.5 Update 1 che causa la disconnessione dei datastore NFS  (KB2076392) può essere temporaneamente risolto con la disinstallazione dell’Update 1.

La re-installazione dell’ESXi non sempre è la soluzione ottimale, specialmente se nella rete sono presenti diversi host.

Il processo di downgrade senza reinstallare l’host ESXi può essere effettuato tramite le esxcli come descritto nel blog di Andreas Peetz.

 

Procedura

Abilitare l’accesso SSH nell’host ESXi 5.5.

removeupdate1esxi02

Nota: l’ESXi 5.5 build number 1746018 indica che l’host ha già installate le ultime patch rilasciate (Update 1 + Heartbleed fix).

Utilizzando un client SSH (es. PuTTY), effettuare il login all’host.

removeupdate1esxi03

Aprire la porta del firewall per permettere le richieste http in uscita.

# esxcli network firewall ruleset set -e true -r httpClient

removeupdate1esxi04

Installare il profilo dell’immagine ESXi 5.5 pre-Updated 1 + Heartbleed Fix dal depot online di VMware.

# esxcli software profile update -d https://hostupdate.vmware.com/software/VUM/PRODUCTION/main/vmw-depot-index.xml -p ESXi-5.5.0-20140401020s-standard –allow-downgrades

removeupdate1esxi05

Effettuare il reboot dell’host.

# reboot

removeupdate1esxi06

Una volta riavviato, l’host ESXi 5.5 build number cambia in 1746974. Questa procedura effettua il downgrade dell’ESXi alla versione 5.5 GA mantenendo tutti i fix di sicurezza rilasciati fino ad ora, Heartbleeding fix incluso.

removeupdate1esxi07

Se l’upgrade dell’host alla release Update 1 non è stato ancora effettuato, per installare solo la patch Heartbleed (senza Update 1) è possibile utilizzare lo stesso comando omettendo l’opzione –allow-downgrades.

firma