vlab01

Per testare nuove soluzioni, provare nuovi programmi e nuove configurazioni, prima di “toccare” l’ambiente di produzione faccio affidamento al mio home lab dove cui provengono la maggior parte degli articoli del blog.

Poichè la scelta dell’hardware dipende dal budget disponibile e deve rispettare i criteri di compatibilità come indicati nell’HCL VMware, ho dovuto effettuare qualche ricerca per trovare la giusta configurazione che meglio soddisfa le mie esigenze.

 

LAB schema

vlab02

 

Server

vlab03Per risparmiare dei soldi, la mia scelta finale è caduta sull’utilizzo diserver whitebox con installati componenti compatibili ESXi compatible. I whitebox utilizzati sono configurati per effettuare il boot da USB.

Per verificare se un componente hardware è compatibile con ESXi, alcuni siti web (es. VM-Help) offrono una lista di hardware testato con l’installazione di ESXi.

  • MOBO: ASUS P8H67-M H67 i7/i5/i3 Crossfire DDR3 GLan SATA 3
  • CPU: Intel Core i5 2500 3.30Ghz Cache 6Mb Sandy Bridge LGA1155
  • RAM: 4 x 4GB CORSAIR CMV4GX3M1A1333C4GB DDR3-1333 VALUE SELECTION
  • NICs: 2 x Intel EXPI9301C TBLK Pro 1000 LAN
  • DISKs: Transcend 256GB SSD SATA III, SanDisk Cruzer Switch 4GB USB Flash Drive
  • CASE: TECHSOLO TC-020 Mini Tower Black 400W

 

Storage

vlab04Lo storage principale del LAB è il QNAP TS-421. E’ un modello iSCSI con installati 4 × 2 TB HDD configurati in RAID 5. E’ dimensionato con diverse LUNs e share NFS.

Spazio totale: 6 TB

 

 

vlab05Lo storage secondario è un Synology DS214 con installati 2 × 2 TB HDD configurati in RAID 1. Questo NAS è utilizzato solo per effettuare i backup.

Spazio totale: 2 TB

 

 

 

VMware cluster storage configuration

vlab06

 

Networking

vlab07Attualmento sto utilizzando un Cisco SG300-10 10-Port Gigabit Managed Switch configurato in modalità layer 3. Sono configurate delle VLAN che necessitano di parlare fra loro. Lo switch è configurato con VLAN per separare il traffico LAN, vMotion, FT e iSCSI.

 

vlab08

Utilizzo un altro switch Linksys SD208 8-Port 10/100 per ampliare le porte disponibili connettendo solo dispositivi secondari.

 

 

 

Configurazione network ESXi

vSwitch0: Management Network, VM Network, vMotion, FT traffic

vlab09

 

vSwitch1: iSCSI Network

vlab10
Avere la possibilità di “giocare” con sistemi diversi, provare funzioni/opzioni differenti e testare nuove soluzioni senza impattare sull’ambiente di produzione, è la chiave per migliorare ed accrescere le proprie competenze ed esperienze professionali.