HPE VM Explorer 6.2 rilasciato

hpevmexplorer62ga01

HPE ha rilasciato VM Explorer 6.2 risolvendo alcuni problemi ed introducendo nuove ed interessanti funzionalità come il supporto per Hyper-V 2016 e il backup su Microsoft Azure.

L’interfaccia legacy è stata dismessa e HPE VM Explorer ora viene gestito solo tramite l’interfaccia web. Inoltre la versione di VMware ESX 3.x non è più supportata.

 

Novità

Supporto per Hyper-V 2016 e Windows Server 2016

Aggiunto il supporto per Hyper-V 2016 e Hyper-V Cluster 2016 e il software può essere installato anche su Windows Server 2016. La nuova versione di Hyper-V permette backup più veloci grazie alla nuova tecnologia Resilient Change Tracking che traccia i cambiamenti che si verificano per i backup incrementali e le repliche.

hpevmexplorer62ga02

 

Nuova opzione di backup su cloud: Microsoft Azure

Il cloud storage Microsoft Azure può essere ora configurato come target di backup permettendo di salvare una dimensione massima di VM pari a 195 GB (limite attuale di Microsoft Azure). La configurazione è simile a quella che viene effettuata per il backup delle VM sugli ambienti Amazon S3, OpenStack e Rackspace.

hpevmexplorer62ga03

 

Remote Desktop Connection da HPE

E’ ora possibile effettuare il download di un file (*.rdp) Remote Desktop Connection direttamente dall’Interfaccia Utente (UI). E’ possibile poi utilizzare il file *.rdp per connettersi ad un Server Hyper-V e Cluster Hyper-V o ad una virtual machine Windows.

Dalla vista Datacenter, effettuare un click con il tasto destro del mouse sulla VM a cui ci si vuole connettere e selezionare l’opzione Open in Remote Desktop.

hpevmexplorer62ga04

Aprire o salvare il file .rdp per avviare la Remote Desktop Connection con la VM selezionata.

hpevmexplorer62ga05

La connessione RDP viene correttamente stabilita con la virtual machine Windows.

hpevmexplorer62ga06

 

VMware vSphere Web Client da HPE

Aggiunta la possibilità di aprire vSphere Web Client per i server ESXi dalla vista Datacenter.

hpevmexplorer62ga07

 

Migliorato il supporto multiplo lingue

Sono state aggiunte nuove lingue per la traduzione dell’interfaccia web:

  • Russo
  • Cinese (Semplificato)
  • Portoghese (Brasiliano)

hpevmexplorer62ga08

 

Fix

Le seguenti problematiche sono state risolte:

  • Risolto il problema che comporta un elevato consumo di CPU per i server NFS
  • Migliorie nei vari aspetti grafici
  • Risolte problematiche di minor rilievo

 

Aggiornare VM Explorer

Il processo di aggiornamento è piuttosto semplice e lineare e necessita solo di pochi click.

Scaricare VM Explorer 6.2 dal sito web HPE ed eseguire l’installazione. Cliccare su Next per avviare il wizard.

hpevmexplorer62ga09

Accettare l’EULA e cliccare su Next.

hpevmexplorer62ga10

Lasciare il folder di destinazione di default e cliccare su Next.

hpevmexplorer62ga11

Cliccare su Install per procedere con l’installazione.

hpevmexplorer62ga12

VM Explorer viene installato nel sistema.

hpevmexplorer62ga13

Quando l’installazione è stata completata, cliccare su Finish per avviare il prodotto.

hpevmexplorer62ga14

Cliccare l’icona Web Interface per accedere alla console di VM Explorer. Da tenere presente che l’interfaccia legacy è stata dismessa.

hpevmexplorer62ga15

Inserire le credenziali e cliccare sul bottone Login.

hpevmexplorer62ga16

Per verificare la versione di VM Explorer installata, selezionare dal menu in alto a destra la voce admin > About.

hpevmexplorer62ga17

Informazioni aggiuntive possono essere trovate nel sito web HPE.

signature

Leave a Reply