Il volume di Windows 2008 R2 viene esteso ma lo spazio su disco rimane invariato

extendfs1

Quando si effettua l’operazione di Extend Volume in Windows 2008 R2, può capitare che lo spazio disponibile su disco rimanga invariato.

Questa anomalia di fatto porta Windows Explorer ad indicare un valore di disk size / free space errato con conseguenti alert dei sistemi di monitoraggio rete e soprattutto di spazio su server.

 

Scenario

Il sistema di monitoraggio della rete segnala una criticità al disco dati del server: il volume è quasi saturo.

extendfs2

Poichè si tratta di un server in ambiente VMware, tramite vCenter si incrementa la capacità del disco virtuale.

extendfs3

Da Windows tramite il tool Disk Management si effettua l’operazione di Extend Volume per incrementare lo spazio della partizione (disco E: nell’esempio).

extendfs4

Cliccare col tasto destro del mouse sul volume da estendere e selezionare l’opzione Extend Volume.

extendfs5

Il volume in questo caso viene esteso di 50GB.

extendfs6

Terminata la procedura, il sistema riporta i nuovi valori di capacità del volume.

extendfs7

Nonostante l’operazione di Extend Volume, il sistema di monitoraggio riporta però lo stesso messaggio di alert.

extendfs8

Verificando le proprietà del disco tramite Windows Explorer, i valori riportati Capacity e Free space non coincidono con i valori attesi.

extendfs9

Analizzando il volume con l’utility Diskpart, il disco risulta invece della dimensione corretta.

extendfs10

Effettuando un controllo con il comando Chkdsk, i valori riportati risultano corretti.

extendfs11

 

Procedura

Il problema viene risolto effettuando l’operazione di Extend Filesystem tramite l’utility Diskpart.

Accedere al Command Prompt come Administrator.

extendfs12

Digitare da console i comandi:

DISKPART> list volume
DISKPART> select volume
DISKPART> extend filesystem

extendfs13

Analizzando nuovamente le proprietà del disco tramite Windows Explorer, i valori riportati sono corretti.

extendfs14

Anche il sistema di monitoraggio rileva i valori corretti riportando lo stato di alert su OK.

extendfs15

Avere un full backup prima di questa operazione mette al riparo da potenziali spiacevoli imprevisti.