25/10/2014
enit

Mettere in sicurezza il logon di Windows 7

logon1

Il logon è l’aspetto principale per la connessione ad una rete. Una volta effettuata l’autenticazione è possibile accedere a tutte le risorse di rete per le quali abbiamo i diritti.

Un account che possiede i diritti di amministratore, ad esempio, ha l’accesso pieno a tutta la rete con la possibilità non solo di accedere a dati potenzialmente sensibili (a parte la regolamentazione sul discorso della privacy) ma anche di poter modificare i parametri della rete stessa con il rischio di comprometterne la funzionalità.

Mettere in sicurezza la fase di logon alla rete è quindi un aspetto importante per impedire l’accesso a persone non autorizzate.

Virus o Trojan possono essere installati sulla macchina da potenziali hackers in modo da visualizzare una finta schermata iniziale di logon di Windows 7 in modo di registrare lo username e la password. A questo punto la sicurezza è compromessa.

Tuttavia è possibile configurare Windows 7 in modo da forzare l’utente a premere la combinazione Ctrl+Alt+Delete per accedere al logon effettivo. Questo assicura che la schermata di logon che appare sia quella autentica.

 

Procedura

Per impostare questa funzione sono richiesti solo pochi passaggi:

Premere Windows Logo+R sulla tastiera per visualizzare la finestra di Run.

Digitare control userpasswords2 e fare click su OK.

logon2

Viene visualizzata la finestra User Accounts. Selezionare Advanced.

Attivare l’opzione Require users to press Ctrl+Alt+Delete cliccando sul check box.

logon3

Cliccare su OK.

Il risultato che si ottiene all’avvio di Windows 7 è che per poter effettuare il logon viene adesso richiesta la pressione della combinazione dei tasti Ctrl+Alt+Delete:

logon4

A questo punto possiamo effettuare il logon ed accedere alla rete in sicurezza.

firma

About Paolo Valsecchi

Sistemista Informatico | Mi occupo principalmente dell’implementazione e della gestione di servizi informatici basati su piattaforma virtuale VMware vSphere con sistemi Microsoft Windows/Active Directory e Linux (Red Hat, CentOS). VCP5-DCV, PernixPro.

Un commento

  1. Pingback: TraVotez