Monitorare ESXi server health tramite Nagios

hwesxi1

Monitorare l’ESXi server health è un aspetto fondamentale per mantenere efficiente la struttura virtuale ed il funzionamento dei server stessi.

Utilizzando come strumento di monitoraggio il collaudato Nagios, il controllo dei server VMware ESX(i) 4.x/5.0 può essere effettuato dal plugin check_esxi_hardware.py scritto da Claudio Kuenzler e riportato anche dalla community VMware (http://communities.vmware.com/docs/DOC-7170).

Le informazioni riportate dal plugin sono quelle che vengono visualizzate in vSphere Client –> Configuration –> Health Status.

hwesxi2

 

Prerequisiti

Per il corretto funzionamento di questo plugin è necessario installare le seguenti componenti nel server Nagios:

 

Procedura

Installare Python tramite il comando yum.

# yum install python

hwesxi3

Scaricare tramite il comando wget l’estensione Python pywbem.

# wget http://downloads.sourceforge.net/project/pywbem/pywbem/pywbem-0.7/
pywbem-0.7.0.tar.gz?r=http%3A%2F%2Fsourceforge.net%2Fprojects%2Fpywbem%2
Ffiles%2F&ts=1332321760&use_mirror=freefr

hwesxi4

Scompattare il file appena scaricato tramite il comando tar.

# tar -vxzf pywbem-0.7.0.tar.gz

hwesxi5

Installare l’estensione pywbem lanciando il comando setup.py.

# cd pywbem-0.7.0
# python setup.py install

hwesxi6

Scaricare il plugin check_esxi_hardware.py e copiarlo nella directory /usr/lib/nagios/plugins.

# wget http://www.claudiokuenzler.com/nagios-plugins/check_esxi_hardware.py
# cp check_esxi_hardware.py /usr/lib/nagios/plugins/

hwesxi7

Copiato il file, rendere il file check_esxi_hardware.py eseguibile.

# chmod 755 check_esxi_hardware.py

La sintassi da utilizzare per effettuare il check del server ESXi è la seguente:

Dove l’utente utilizzato username deve essere definito nell’host ESXi e membro del gruppo root. Poichè non è consigliabile utilizzare direttamente l’utente root, tramite vSphere Client creare un utente dedicato.

hwesxi8

 

Testare il plugin

Terminata l’installazione, testare il corretto funzionamento del plugin. Per testare lo stato di un server ESXi HP, digitare da console il comando:

# ./check_esxi_hardware.py -H esxi1 -U username -P password -V hp

hwesxi8

Se il tutto funziona, si ottiene un messaggio come mostrato in figura.

A questo punto definire il comando in Nagios per permettere il monitoraggio in automatico.

Il sistema di monitoraggio è adesso in grado di visualizzare lo stato dell’hardware dei server utilizzati.

hwesxi10

Per ulteriori configurazioni, consultare direttamente il sito dell’autore del plugin.

Avendo sotto controllo lo stato dell’hardware dei server ESX(i) è possibile intervenire tempestivamente al sorgere di una qualsiasi anomalia segnalata.

12 Comments

  1. michelangelo 12/11/2012
    • Paolo 13/11/2012
  2. Guido 26/11/2012
    • Paolo 13/03/2013
  3. Antonio 21/03/2013
    • Paolo 21/03/2013
      • Antonio 21/03/2013
  4. davide 05/11/2013
    • Paolo Valsecchi 05/11/2013
      • davide 05/11/2013
  5. davide 05/11/2013