Nakivo Backup & Replication salvare i backup in ambiente AWS

nakivobackuptoaws01

Con Nakivo Backup & Replication è possibile salvare i backup nell’ambiente AWS (Amazon Web Services) Elastic Cloud Compute (EC2).

Questa soluzione incrementa la protezione dei dati permettendo agli amministratori di seguire la regola 321 del backup. Avendo almeno una copia dei backup critici fuori sede è possibile mantenenre i dati integri nel caso di problemi a livello locale.

 

Prerequisiti

Per effettuare il backup delle VM nel cloud Amazon, è necessario innanzitutto configurare l’ambiente AWS:

  • Per accedere al cloud Amazon da Nakivo è necessario creare uno User dedicato dall’AWS IAM Console. Un utente IAM (Identity and Access Management) è utilizzato per controllare chi può utilizzare le risorse AWS (autenticazione) e quali risorse possono essere usate ed in quale modo (autorizzazione).

nakivobackuptoaws02

  • Creare un Group (es. NakivoBackup), specificare gli Users membri e collegare le Policy per assegnare i permessi richiesti per accedere all’istanza EC2.

nakivobackuptoaws03

 

Configurare Nakivo per AWS

Per stabilire la connessione con un’istanza EC2, è necessario impostare l’account AWS nell’Inventory, aggiungere un nuovo Transporter ed aggiungere un nuovo Repository.

Accedere alla web console Nakivo e cliccare su Configuration.

nakivobackuptoaws04

Selezionare la sezione Inventory, cliccare sul bottone Add New e selezionare la voce AWS Account.

nakivobackuptoaws05

Digitare un Display name e selezionare AWS account come Type dal menu a tendina. Inserire l’AWS access Key ID e la Secret access key ricevuta durante la creazione dell’utente (verificare i parametri in AWS IAM Console > Users > Security Credentials) e cliccare su Add.

nakivobackuptoaws06

Il nuovo Inventory è stato aggiunto in Nakivo.

nakivobackuptoaws07

Una volta configurato l’AWS Inventory, sono visualizzate le Region disponibili.

nakivobackuptoaws08

Per poter utilizzare l’ambiente Amazon EC2, bisogna lanciare un server virtuale conosciuto come Amazon EC2 instance. Selezionare la sezione Transporter e cliccare sul bottone Add Transporter. Selezionare l’opzione Deploy new transporter (AWS EC2).

nakivobackuptoaws09

Digitare il Transporter Name e specificare il Transporter type. Selezionare la Region su cui si vuole installare il transporter e specificare l’Instance type. Lasciare l’opzione Automatically configure VPC for this transporter abilitata e cliccare su Deploy per avviare il deployment.

nakivobackuptoaws10

Il nuovo transporter AWS viene aggiunto nel sistema.

nakivobackuptoaws11

Il tansporter è stato correttamente configurato.

nakivobackuptoaws12

Accedere alla sezione Repositories e cliccare sul bottone Add Backup Repository. Selezionare l’opzione Create new backup repository.

nakivobackuptoaws13

Specificare il Name, l’Assigned Transporter e dal menu a tendina selezionare la voce Amazon EBS come Type.

nakivobackuptoaws14

Opzionalmente è possibile specificare una schedulazione per effettuare le operazioni di Detach/Attach al repository.

nakivobackuptoaws15

Il nuovo repository viene aggiunto al sistema.

nakivobackuptoaws16

Il repository creato nel sistema.

nakivobackuptoaws17

 

Configurare un backup su AWS

Salvare le copie del backup in un repository locale non permette la protezione dei dati nel caso di un malfunzionamento dello storage locale. Configurando uno storage di backup secondario nel cloud Amazon, è possibile garantire una migliore sicurezza per l’integrità dei dati. I dati sono trasferiti tramite un link criptato AES 256 e solo i dati che cambiano vengono trasferiti nel repository offsite poichè Nakivo effettua backup forever-incremental.

Dal menu della Dashboard, cliccare su Create e selezionare l’opzione Backup copy job.

nakivobackuptoaws18

Selezionare il source backup da copiare all’esterno e cliccare su Next.

nakivobackuptoaws19

Selezionare l’AWS Backup repository creato in precedenza e cliccare su Next.

nakivobackuptoaws20

Specificare una Schedule e cliccare Next quando terminato.

nakivobackuptoaws21

Assegnare un Job Name e configurare le opzioni disponibili. Specificare la Recovery points retention richiesta e cliccare su Finish per salvare la configurazione.

nakivobackuptoaws22

Per eseguire il job immediatamente, cliccare con il tasto destro del mouse sul backup copy job appena creato e selezionare la voce Run Job.

nakivobackuptoaws23

Cliccare Run per confermare.

nakivobackuptoaws24

Le VM selezionate sono copiate nell’istanza Amazon EC2.

nakivobackuptoaws25

Quando il job viene completato, è possibile verificare il risultato e le statistiche direttamente dalla Dashboard.

nakivobackuptoaws26

 

Ripristino granulare dai backup AWS

Con Nakivo è possibile recuperare file, oggetti Microsoft Exchange ed oggetti Microsoft Active Directory dai backup AWS EC2 compressi e deduplicati senza dover prima ripristinare l’intera istanza AWS EC2.

nakivobackuptoaws27

Dal menu della Dashboard cliccare su Recover e selezionare l’opzione Individual files.

nakivobackuptoaws28

Selezionare un backup e specificare il recovery point da utilizzare, cliccare quindi su Next.

nakivobackuptoaws29

Selezionare i file da ripristinare e cliccare su Download Selected.

nakivobackuptoaws30

Verificare nel folder di download i file appena recuperati.

nakivobackuptoaws31

Utilizzando l’ambiente Amazon AWS per salvare le copie dei propri backup, si ha la garanzia di avere un repository cloud veloce, affidabile e con dei costi molto competitivi.

signature

Leave a Reply