Office 365: aggiornare DirSync ad Azure AD Connect

upgdirsynctoadconnect01

Azure AD connect è la soluzione utilizzata per connettere la directory on-premises con la piattaforma Azure AD e sostituisce i tool DirSync ed Azure AD Sync ormai obsoleti.

I tool di sincronizzazione offerti per la singola forest (DirSync) e per la multi-forest (Azure AD Sync) sono stati sostituiti da Azure AD Connect, la nuova soluzione che offre nuove funzionalità, funzioni avanzate ed il supporto per nuovi scenari. Il supporto tecnico per i vecchi tool sarà cessato il  13 Aprile 2017.

Se nella rete si utilizza DirSync con un OS recente e con meno di 50.000 oggetti, l’aggiornamento in-place è la procedura raccomandata per la maggior parte delle situazioni. In altri scenari in cui la configurazione di DirSync viene spostata su di un nuovo server con Azure AD Connect, il Parallel deployment è il processo corretto che deve essere utilizzato.

upgdirsynctoadconnect02

 

Prerequisiti

I server on-premises e l’ambiente di rete devono soddisfare i seguenti prerequisiti:

  • Se la funzione di sincronizzazione della password è utilizzata, il server Azure AD Connect deve essere installato su Windows Server 2008 R2 SP1 o superiore.
  • .NET Framework 4.5.1 o superiore e Microsoft PowerShell 3.0 o superiore devono essere installati.
  • I server dove AD FS o la Web Application Proxy saranno installati, devono essere Windows Server 2012 R2 o superiore.
  • Un abbonbamento ad Azure. Con una licenza Office 365 acquistata è possibile inoltre accedere al portale Azure dal portale Office 365.

 

Aggiornamento in-place

Se nella rete è presente un server DirSync già operativo, è raccomandato un aggiornamento in-place.

Scaricare dal sito Microsoft il tool Azure AD Connect ed eseguire l’installer. Accettare l’EULA e cliccare su Continue.

upgdirsynctoadconnect03

Il sistema inizia ad analizzare eventuali installazioni precedenti della configurazione di DirSync.

upgdirsynctoadconnect04

Cliccare su Next per procedere con l’aggiornamento.

upgdirsynctoadconnect05

Il processo installa i componenti richiesti e l’applicazione.

upgdirsynctoadconnect06

Inserire la password di Admin di Azure AD e cliccare su Next.

upgdirsynctoadconnect07

Le credenziali inserite vengono verificate dal sistema.

upgdirsynctoadconnect08

Inserire ora le credenziali dell’AD Enterprise Administrator per la forest corrente e cliccare su Next.

upgdirsynctoadconnect09

Abilitare l’opzione Start the synchronization process when configuration completes e cliccare sul bottone Upgrade per procedere.

upgdirsynctoadconnect10

DirSync viene disinstallato dal sistema mantenendo comunque la configurazione precedente.

upgdirsynctoadconnect11

Il tool viene installato applicando la configurazione precedente.

upgdirsynctoadconnect12

Quando il processo di aggiornamento viene completato, cliccare su Exit per uscire dal wizard.

upgdirsynctoadconnect13

Effettuare il login al portale Office 365 e sotto la voce DirSync Status verificare l’indicazione Last directory sync.

upgdirsynctoadconnect14

 

Modificare la configurazione e funzioni avanzate

Eseguire Azure AD Connect dall’icona sul Desktop per modificare la configurazione.

upgdirsynctoadconnect15

Per accedere ai dettagli sullo stato della sincronizzazione e alla configurazione avanazata è necessario eseguire il tool miisclient.exe situato in C:\Program Files\Microsoft Azure AD Sync\UIShell.

upgdirsynctoadconnect16

 

Forzare la sincronizzazione utilizzando PowerShell

La sincronizzazione tra la directory on-premises ed Azure AD può essere forzata utilizzando i comandi PowerShell.

Aprire Windows PowerShell ed eseguire il comando:

PS: C:\> Import-Module adsync

upgdirsynctoadconnect17

Verificare le impostazioni correnti di sincronizzazione tramite il comando:

PS: C:\> Get-ADSyncScheduler

upgdirsynctoadconnect18

Per effettuare la sincronizzazione si possono utilizzare due comandi:

  • Full sync:    Start-ADSyncSyncCycle -PolicyType Initial
  • Delta sync: Start-ADSyncSyncCycle -PolicyType Delta

PS: C:\> Start-ADSyncSyncCycle -PolicyType Initial

upgdirsynctoadconnect19

Completata la procedura di aggiornamento, il sistema è ora operativo per sincronizzare correttamente la directory on-premises con Azure AD.

firma

Leave a Reply