StarWind Virtual SAN configurazione – pt.2

starwindvsanconfig01

Terminata l’installazione dei Server StarWind nel cluster VMware, la fase successiva della procedura di setup prevede la configurazione dei device e della replica.

Per fornire l’HA e le performance, StarWind Virtual SAN supporta le seguenti configurazioni RAID:

  • FLAT image – RAID 0, 1, e 10 (RAID 5, 50, 6, e 60 solo per gli array all-flash)
  • LSFS –  RAID 0, 1, 10, 5, 50, 6, 60

I volumi possono essere separati in due modi possibili. L’OS e i Device immagine StarWind possono essere mantenuti su un singolo volume fisico utilizzando le partizioni (GPT è consigliato per lo storage condiviso per permettere la creazione di volumi maggiori di 2 TB) o segregare l’OS in un array RAID1 dedicato.

 

Blog serie

StarWind Virtual SAN installazione – pt.1
StarWind Virtual SAN configurazione – pt.2
StarWind Virtual SAN setup datastore – pt.3

 

Impostare le regole VMware VM/Host

Se si opera in un cluster VMware con vMotion abilitato, è consigliato mantenere i Server StarWind in host ESXi separati. Accedere a vSphere Web Client, selezionare il cluster in cui i Server StarWind sono configurati e posizionarsi nella sezione Configure > VM/Host Rules.

Cliccare su Add per creare una nuova regola ed assegnare un Name (es. Separate StarWind Servers). Dal menu a tendina selezionare la voce Separate Virtual Machines e cliccare Add.

starwindvsanconfig02

Selezionare i due Server StarWind e cliccare su OK per confermare.

starwindvsanconfig03

La regola è stata creata correttamente.

starwindvsanconfig04

 

Configurare il Device

Effettuare il login al primo Server StarWind ed accedere alla StarWind Management Console. Effettuare un click con il tasto destro del mouse sul server e selezionare la voce Connect.

starwindvsanconfig05

Dalla sezione General cliccare sull’opzione Add Device (advanced).

starwindvsanconfig06

Selezionare l’opzione Hard Disk Device e cliccare su Next.

starwindvsanconfig07

Specificare Virtual Disk come Disk Device Type e cliccare Next.

starwindvsanconfig08

Selezionare Create a New Virtual Disk e specificare Name e Size. Cliccare su Next per continuare.

starwindvsanconfig09

Selezionare Thick-provisioned come Virtual Disk ed utilizzare un Block Size di 512, raccomandato se si utilizza l’host ESXi. Cliccare su Next.

starwindvsanconfig10

Specificare Write-Back come modalità per la policy della cache Device RAM e la Size della cache stessa. Cliccare Next.

starwindvsanconfig11

A seconda dell’ambiente operativo, specificare i parametri della Flash Cache. Una size del 10% rispetto alla dimensione del Device è la dimensione raccomandata per la Flash Cache. Cliccare su Next per continuare.

starwindvsanconfig12

Specificare Create New Target come Target Attachment Method. Editare il campo Target Name se si intende customizzare il nome del Target, quindi cliccare successivamente su Next.

starwindvsanconfig13

Cliccare su Create per creare il nuovo Device.

starwindvsanconfig14

Completata l’operazione, cliccare su Close per uscire dal wizard.

starwindvsanconfig15

Il nuovo Device è stato creato correttamente.

starwindvsanconfig16

 

Configurare la Replica

Dalla StarWind Mangement Console, effettuare un click con il tasto destro del mouse sul Device creato in precedenza e selezionare l’opzione Replication Manager.

starwindvsanconfig17

Dal Replication Manager cliccare Add Replica.

starwindvsanconfig18

Selezionare la voce Synchronous “Two-Way” Replication e cliccare su Next.

starwindvsanconfig19

Inserire l’IP address del partner di replica e cliccare Next.

starwindvsanconfig20

Selezionare l’opzione Heartbeat e cliccare su Next.

starwindvsanconfig21

Selezionare Create new Partner Device e cliccare Next.

starwindvsanconfig22

Lasciare la Location di default e cliccare Next per continuare.

starwindvsanconfig23

Cliccare Change Network Settings per specificare le reti di Heartbeat e Sync.

starwindvsanconfig24

Selezionare attentamente le reti da utilizzare e cliccare su OK quando terminato.

starwindvsanconfig25

Quando le reti per i canali di Synchronization e Heartbeat sono stati impostati, cliccare su Next.

starwindvsanconfig26

Selezionare l’opzione Synchronize from existing Device e cliccare su Next.

starwindvsanconfig27

Cliccare sul bottone Create Replica per procedere con la creazione della replica.

starwindvsanconfig28

Il Device è ora configurato per essere replicato con il partner.

starwindvsanconfig29

Cliccare Close quando il processo è stato completato.

starwindvsanconfig30

Il Device viene sincronizzato con il partner.

starwindvsanconfig31

Quando la procedura di sincronizzazione è completa, cliccare su Close per uscire dal wizard.

starwindvsanconfig32

Lo storage creato è ora disponibile al sistema.

starwindvsanconfig33

Connettersi al secondo Server StarWind per verificare lo stato del Device replicato.

starwindvsanconfig34

Nella parte 3 viene illustrata la creazione del datastore vSphere utilizzando StarWind Virtual SAN.

signature

Leave a Reply