vCenter 5.5: creare Update Manager database e DSN

vsphere55updmgrdsn01

Se il database dell’Update Manager viene installato in un server SQL dedicato, l’Update Manager database e DSN devono essere configurati per connettere il DB a vCenter.

Per completare questa configurazione è necessario avere un server MS-SQL operativo nella propria rete.

 

Guida di installazione

 

Parte 8 – Creare Update Manager database e DSN

Dall’MS-SQL Server, aprire il tool SQL Studio Management ed accedere al sistema. Effettuare un click con il tasto destro del mouse sulla voce Databases e selezionare l’opzione New Database.

vsphere55updmgrdsn02

Digitare il Database name (VIM_UPD) ed assegnare l’Owner. L’owner deve essere lo stesso account utilizzato durante il setup di vCenter. Click su OK per confermare.

vsphere55updmgrdsn03

Viene creato il nuovo database utilizzato da Update Manager. Uscire dall’SQL Server Studio Management.

vsphere55updmgrdsn04

 

Setup DSN

Poichè l’SQL Server 2008 R2 Native Client è stato già installato durante il setup di vCenter, è necessario configurare solamente il DSN per l’Update Manager.

Mentre l’Update Manager richiede una versione DSN a 32-bits per il suo database, vCenter opera su un’architettura a 64-bits. Per configurare correttamente il DSN  serve quindi l’accesso alla versione a 32-bits dell’ODBC Data Source Administrator:  in Windows lanciare il file %windir%/syswow64/odbcad.exe.

Dalla schermata Create New Data Source, selezionare il driver SQL Server Native Client 10.0 e cliccare su Next per avviare la configurazione.

vsphere55updmgrdsn05

Digitare un Name e una Description per il data source da configurare. Cliccare sulla freccia a destra nel campo Server e selezionare l’istanza SQL alla quale ci si vuole connettere. Cliccare su Next.

vsphere55updmgrdsn06

Lasciare le impostazioni di default e cliccare su Next.

vsphere55updmgrdsn07

Mettere il check nel campo Change the default database to e selezionare il database di Update Manager (VIM_UPD) creato precedentemente. Cliccare Next per continuare.

vsphere55updmgrdsn08

Lasciare le impostazioni di default e cliccare su Finish.

vsphere55updmgrdsn09

Testare la connessione cliccando sul bottone Test Data Source.

vsphere55updmgrdsn10

Se viene visualizzato il messaggio:

TESTS COMPLETED SUCCESSFULLY

il sistema è configurato correttamente. Cliccare su OK per salvare i parametri DSN impostati.

vsphere55updmgrdsn11

Il database e DSN sono ora funzionali. L’ultimo step per completare il setup di vCenter Server prevede l’installazione dell’Update Manager.

Prossima: Parte 9 – Installare Update Manager

firma