Veeam 9.5 Direct Restore to Azure: setup dell’infrastruttura – pt.1

veeamdirectrestoreazuresetup01

Una nuova funzione presente in Veeam Backup & Replication 9.5 permette di effettuare il restore delle VM nel cloud con la tecnologia Direct Restore to Azure.

Questa funzionalità permette di ripristinare o migrare on-premises VM Hyper-V e VMware verso il cloud (Azure) agendo come DR aggiuntivo.

 

Blog serie

Veeam 9.5 Direct Restore to Azure: setup dell’infrastruttura – pt.1
Veeam 9.5 Direct Restore to Azure: configurare Veeam – pt.2

 

Backup e restore in Azure

La nuova funzione permette agli amministratori di ripristinare/migrare i workload in Azure senza richiedere complesse configurazioni o investimenti aggiuntivi di hardware, minimizzando i costi.

veeamdirectrestoreazuresetup02

I principali benefici che si riscontrano con questa nuova tecnologia sono i seguenti::

  • Ripristino veloce  – è possibile ripristinare velocemente i workload in Azure direttamente dall’interfaccia utente di Veeam Backup & Replication senza la necessità di dover pre-distribuire un’appliance dedicata.
  • Migrazioni pianificate – si possono ora effettuare migrazioni pianificate di VM nel cloud in modo molto semplice.
  • Ambiente di test – è possibile replicare l’ambiente di produzione per testare patch ed aggiornamenti senza influenzare l’ambiente di produzione.

 

Configurare l’ambiente Azure

Per utilizzare Direct Restore, l’ambiente Azure deve essere configurato appositamente. Aprire il browser preferito per accedere al portale Azure e digitare l’indirizzo:

https://portal.azure.com

Inserire il proprio account Microsoft per effettuare il login al portale Azure.

veeamdirectrestoreazuresetup03

Viene automaticamente effettuato il redirect alla pagina di Sign in. Inserire la propria password e cliccare su Sign in.

veeamdirectrestoreazuresetup04

 

Sottoscrivere un’abbonamento

Una volta effettuato il login al portale, viene visualizzata la Dashboard di Azure. Per utilizzare i servizi disponibili è richiesta la sottoscrizione di un abbonamento in Azure. Se non si hanno abbonamenti attivi, accedere alla sezione Subscriptions per attivarne uno.

veeamdirectrestoreazuresetup05

Nella pagina Subscriptions, cliccare Add.

veeamdirectrestoreazuresetup06

Selezionare l’offerta da attivare in base alle proprie esigenze (es. Free Trial).

veeamdirectrestoreazuresetup07

Per l’attivazione dell’offerta selezionata, completare la procedura di verifica dell’Identità e cliccare successivamente su Sign up.

veeamdirectrestoreazuresetup08

L’abbonamento scelto viene attivato.

veeamdirectrestoreazuresetup09

 

Configurare i Resource groups

In Azure, è possibile raggruppare logicamente le relative risorse (account storage, virtual network e VM) per installarle, gestirle e mantenerle come una singola entità.

Dalla Dashboard selezionare la sezione Resource groups e cliccare Add per aggiungere un nuovo gruppo di risorse.

veeamdirectrestoreazuresetup10

Inserire un Resource group name, specificare la Subscription e la Resource group location. Cliccare Create per creare un nuovo gruppo.

veeamdirectrestoreazuresetup11

Il Resource group è stato creato in Azure.

veeamdirectrestoreazuresetup12

 

Configurare le Virtual networks

Una virtual network (VNet) in Azure è una rappresentazione della propria rete nel cloud. E’ un isolamento logico del cloud Azure dedicato all’abbonamento sottoscritto.

Dalla Dashboard accedere alla sezione Virtual networks e cliccare Add per aggiungere una nuova VNet.

veeamdirectrestoreazuresetup13

Assegnare un Name e specificare i parametri di rete. Da tenere presente che il Subnet address range deve essere contenuto dall’Address space della rete virtuale. Nel campo Resource group specificare il gruppo precedentemente creato e cliccare Create per creare una nuova VNet.

veeamdirectrestoreazuresetup14

La rete virtuale è stata creata correttamente.

veeamdirectrestoreazuresetup15

 

Creare gli Storage accounts

Uno storage account in Azure fornisce un contenitore unico per salvare ed accedere i propri dati di oggetti nello Storage Azure.

Dalla Dashboard accedere alla sezione Storage accounts e cliccare su Add per aggiungere un nuovo account.

veeamdirectrestoreazuresetup16

Inserire un Name e specificare i parametri richiesti. Nel campo Resource group specificare il gruppo creato precedentemente e cliccare su Create per creare un nuovo account.

veeamdirectrestoreazuresetup17

Lo storage account creato.

veeamdirectrestoreazuresetup18

Le risorse disponibili sono ora visualizzate nella Dashboard.

veeamdirectrestoreazuresetup19

 

Configurare gli Accounts Azure in Veeam

Per effettuare il Direct Restore in Azure, anche l’ambiente Veeam necessita di essere opportunamente configurato.

Dalla console di Veeam, accedere al menu di configurazione e selezionare la voce Manage Azure Accounts.

veeamdirectrestoreazuresetup20

Cliccare Add per aggiungere un account Azure.

veeamdirectrestoreazuresetup21

Selezionare Azure Resource manager come modello di distribuzione poichè il modello Classic è obsoleto. Cliccare Next per continuare.

veeamdirectrestoreazuresetup22

Il sistema verifica se Azure PowerShell è installato.

veeamdirectrestoreazuresetup23

Se il componente non è installato nel computer utilizzato, il sistema visualizza un warning. Cliccare la voce this link per installare la funzione mancante e cliccare su OK quando l’operazione viene terminata.

veeamdirectrestoreazuresetup24

Cliccare sul link Configure account per specificare l’account utilizzato per accedere ad Azure.

veeamdirectrestoreazuresetup25

Il sistema procede con l’importazione della configurazione relativa al piano sottoscritto in Azure associato all’account specificato.

veeamdirectrestoreazuresetup26

Inserire l’account Microsoft utilizzato per accedere ad Azure.

veeamdirectrestoreazuresetup27

Inserire la Password associata e cliccare su Sign in.

veeamdirectrestoreazuresetup28

Per effettuare il restore delle VM Linux, Veeam richiede l’installazione di una helper appliance in Azure per preparare i dischi della VM per il restore. Abilitare l’opzione Enable restore of Linux-based computers e cliccare su Next.

veeamdirectrestoreazuresetup29

Cliccare Add per specificare la configurazione dell’helper appliance. Specificare la Location configurata in Azure con le risorse precedentemente impostate e cliccare su OK.

veeamdirectrestoreazuresetup30

Configurati i parametri richiesti, cliccare Next.

veeamdirectrestoreazuresetup31

L’helper appliance di Veeam viene installata in Azure. Cliccare Next quando l’operazione viene completata.

veeamdirectrestoreazuresetup32

Cliccare Finish per uscire dal wizard.

veeamdirectrestoreazuresetup33

La configurazione dell’account Azure in Veeam è completa. Cliccare OK per chiudere la finestra.

veeamdirectrestoreazuresetup34

Entrambi gli ambienti Azure e Veeam sono stati configurati. La parte 2 illustrerà la configurazione di Veeam necessaria per effettuare il Direct Restore delle VM in Azure.

signature

Leave a Reply