Veeam 9.5 VTL to AWS Storage: setup AWS – pt.1

veeamvtlawss3glacier01

Veeam è in grado di utilizzare la funzione VTL sullo storage Amazon AWS come una scalabile e conveniente alternativa al tape permettendo la conformità con l’ultima fase della regola di backup 3-2-1.

Veeam attualmente offre due opzioni per VTL, le quali includono l’utilizzo del VTL nativo Amazon o la soluzione StarWind Cloud VTL

 

Blog Serie

Veeam 9.5 VTL to AWS Storage: setup AWS – pt.1
Veeam 9.5 VTL to AWS Storage: configurazione del Tape Backup Job – pt.2

 

La tecnologia VTL emula i dispositivi delle cassette fisiche on-premise e può essere integrato nell’infrastruttura esistente di backup senza dover cambiare il processo di backup su tape. I dati risiedono sul servizio di storage AWS S3 con la possibilità di spostare i dati verso il più conveniente Amazon Glacier Storage per le retention a lungo termine.

Per permettere a Veeam Backup & Replication di spostare i backup in cloud, si deve utilizzare l’Amazon VTL Storage Gateway per connettere Veeam con AWS.

veeamvtlawss3glacier02

L’AWS Storage Gateway è un servizio ibrido di storage che permette alle applicazioni on-premise di utilizzare lo storage cloud AWS per backup ed archiviazioni, disaster recovery, cloud bursting, storage tiering e migrazione.

I protoclli standard, come NFS ed iSCSI, sono utilizzati dall’appliance Amazon gateway per connettere l’applicazione locale ai servizi di storage AWS (S3, Glacier) fornendo storage per file, volumi e tape virtuali.

 

Configurare l’AWS Storage Gateway

Effettuare il login alla console AWS e selezionare l’opzione Storage Gateway sotto l’area Storage.

veeamvtlawss3glacier03

Dalla sezione Select gateway type, selezionare Tape gateway e cliccare Next.

veeamvtlawss3glacier04

Selezionare la piattaforma host da utilizzare (nell’esempio VMware ESXi) e cliccare sul bottone Download image. Cliccare Next quando il download è stato completato.

veeamvtlawss3glacier05

Inserire l’IP Address assegnato all’appliance gateway. Prima di effettuare la connessione con il gateway, è necessario installare e configurare l’appliance nell’ambiente selezionato.

veeamvtlawss3glacier06

 

Installare l’appliance VMware gateway

Accedere al vSphere Web Client, effettuare un click con il tasto destro del mouse sul cluster e selezionare l’opzione Deploy OVF Template.

veeamvtlawss3glacier07

Cliccare Browse nel wizard per selezionare il file .OVF da utilizzare e cliccare Next.

veeamvtlawss3glacier08

Digitare un Name e specificare una locazione. Cliccare Next.

veeamvtlawss3glacier09

Selezionare la risorsa dove far girare l’appliance e cliccare Next.

veeamvtlawss3glacier10

Cliccare su Next per continuare.

veeamvtlawss3glacier11

Selezionare il formato del virtual disk e lo storage da utilizzare e cliccare Next.

veeamvtlawss3glacier12

Specificare la Destination Network da utilizzare e cliccare su Next.

veeamvtlawss3glacier13

Cliccare su Finish per avviare l’installazione.

veeamvtlawss3glacier14

 

Configurare l’appliance gateway

Una volta che l’installazione dell’appliance è stata correttamente completata, effettuare un click con il tasto destro del mouse sulla VM e selezionare Edit Settings. Posizionarsi nella sezione VM Options, espandere la voce VMware Tools ed abilitare l’opzione Synchronize guest time with host.

veeamvtlawss3glacier15

Ora posizionarsi nella sezione Virtual Hardware. Aggiungere due nuovi Hard Disk ed assegnare a ciascun disco un nuovo SCSI Controller impostato come VMware Paravirtual. I dischi saranno utilizzati dall’appliance gateway per i seguenti scopi:

  • Cache storage – la cache storage agisce come uno store locale per i dati in attesa di essere caricati in Amazon S3 dall’upload buffer. E’ consigliato allocare almeno il 20% della dimensione dello store dei file esistenti come cache storage che dovrebbe essere più grande dell’upload buffer.
  • Upload buffer – il gateway salva i dati in ingresso in una staging area per preparare l’upload verso Amazon S3.

Per evitare errori dal lato AWS, la dimensione dei dischi dovrebbe essere di ameno 150 GB. Cliccare su OK quando fatto.

veeamvtlawss3glacier16

Accedere alla console dell’appliance per configurare i parametri di rete.

veeamvtlawss3glacier17

Per accedere alla configurazione, inserire le credenziali di default sguser/sgpassword.

veeamvtlawss3glacier18

Digitare il numero 2 per configurare i parametri di rete e premere Enter.

veeamvtlawss3glacier19

Digitare il numero 3 per configurare l’IP statico e premere Enter.

veeamvtlawss3glacier20

Inserire tutti i parametri richiesti e digitare y per impostare la configurazione.

veeamvtlawss3glacier21

Premere Return per continuare.

veeamvtlawss3glacier22

Digitare x per completare la configurazione.

veeamvtlawss3glacier23

La configurazione viene aggiornata nel sistema. Premere Return per continuare.

veeamvtlawss3glacier24

La configurazione dell’appliance gateway è stata completata correttamente. Digitare x per uscire dalla sessione.

veeamvtlawss3glacier25

 

Completare il setup dell’AWS gateway

Una volta che l’indirizzo IP dell’appliance è stato configurato, ritornare sulla console AWS per completare il setup del gateway. Verificare che l’IP address inserito sia corretto quindi cliccare sul bottone Connect to gateway.

veeamvtlawss3glacier26

Specificare il Gateway time zone, Gateway name e il Backup application utilizzato (Veeam nel nostro caso). Da notare che il tipo di Tape drive impostato è l’IBM-ULT3580-TD5. Cliccare su Activate gateway.

veeamvtlawss3glacier27

Quando il gateway è stato attivato, bisogna configurare i dischi locali. Assegnare ai dischi configurati nell’appliance i ruoli Upload buffer e Cache. Cliccare Save and Continue per salvare la configurazione.

veeamvtlawss3glacier28

Il gateway è stato creato correttamente.

veeamvtlawss3glacier29

A seconda dell’applicazione di backup utilizzata, è necessario scegliere il Medium changer consigliato. Selezionare il Medium Changer e cliccare Change media changer type.

veeamvtlawss3glacier30

Poichè in questo esempio si utilizza la versione 9.5 di Veeam, il Medium Changer Type da configurare è l’AWS-Gateway-VTL.

veeamvtlawss3glacier31

Selezionare l’AWS-Gateway-VTL come tipologia e cliccare su Save.

veeamvtlawss3glacier32

Il VTL device type è stato impostato come AWS-Gateway-VTL.

veeamvtlawss3glacier33

 

Creare i tape

L’ultimo passaggio della configurazione del gateway prevede la creazione dei tape utilizzati per salvare i dati di backup. Posizionarsi nella sezione Tapes e cliccare Create tapes.

veeamvtlawss3glacier34

Specificare il Number of tapes da creare, la Capacity (almeno 100 GB) e un Barcode prefix. Cliccare su Create tapes quando terminato.

veeamvtlawss3glacier35

Il tape è stato creato correttamente.

veeamvtlawss3glacier36

Una volta che il gateway è stato creato e configurato, l’ambiente AWS è pronto per essere utilizzato come VTL device per l’applicazione di backup. Nella parte 2 verrà illustrato il setup di Veeam Backup & Replication per sfruttare la funzione VTL su Amazon AWS.

signature

Leave a Reply