Veeam Backup & Replication 9.0 Update 2 disponibile

veeamupdate2released01

Veeam Veeam Backup & Replication 9.0 Update 2 è stato rilasciato introducendo più di 300 migliorie e risolvendo alcuni bug.

Prima di effettuare l’installazione verificare che la versione in uso sia la 9.0.0.902 o la 9.0.0.1491

veeamupdate2released02

 

Novità

Numerosi migliorie sono state introdotte con l’Update 2. Le più significative possono essere riassunte come segue:

 

Supporto per nuove piattaforme

I seguenti prodotti sono ora supportati:

  • Cisco HyperFlex HX-Series supporto per il Direct NFS backup mode
  • EMC Unity supporto per il backup dalle Storage Snapshot e per la funzionalità Veeam Explorer per le Storage Snapshot, EMC Data Domain DD OS 5.7 supporto per l’integrazione DD Boost
  • ExaGrid 4.8.0.351.P28 è ora la versione minima di firmware supportato
  • NetApp Data ONTAP 8.3.2
  • VMware vCloud Director 8.10, VMware VSAN 6.2

Engine

  • Utilizzata parte del codice della versione 9.5 per un alcune ottimizzazioni dell’Enterprise Scalability per migliorare il backup del transaction log, del backup su tape e le prestazioni dell’interfaccia utente
  • Aggiornato il client OpenSSH alla versione 7.2
  • Migliorate le prestazioni del target iSCSI
  • Le operazioni di mount iSCSI sono ora ritentate automaticamente (per default 6 volte ogni 10 secondi). Per cambiare il numero di tentativi, creare il valore di registro IscsiMountFsCheckRetriesCount (DWORD) sotto la chiave HKLM\SOFTWARE\Veeam\Veeam Backup and Replication

Backup Copy

  • Per ridurre il carico del server di backup, il folder condiviso di destinazione dei Backup Copy job o dei repository di backup nelle appliance di deduplica con le impostazioni del gateway server impostate come Automatic effettuano lo spostamento dati nel mount server associato con il backup repository
  • Le prestazioni di Backup Copy dovrebbero essere più consistenti dovuto alla conservazione della cache dei file di backup quando il job passa alla modalità idle

Microsoft SQL Server

  • Migliorate le prestazioni e ridotto il consumo delle risorse dei backup dei transaction log di Microsoft SQL Server

Microsoft Exchange

  • Il CAS server può essere ora forzato per Veeam Explorer per Microsoft Exchange tramite il valore di registro DefaultCASServer (DWORD) sotto la chiave HKLM\SOFTWARE\Veeam\Veeam Backup and Replication
  • L’ordine delle policy di autodiscovery di Exchange possono ora essere cambiate per Veeam Explorer per Exchange

Oracle

  • Aggiunta la funzione per effettuare il restore dei database Oracle preservando certi parametri che sono critici per l’RMAN

Cloud Connect Replication

  • Supporto per la funzionalità Planned Failover con le repliche cloud

Veeam Cloud & Service Provider Partners

  • Introdotti alcuni cambiamenti e soluzioni per il rental licensing,  alcune migliorie e risoluzioni di bug

 

Installare l’aggiornamento

Per effettuare un’installazione corretta, riavviare il server Veeam per rimuovere eventuali blocchi in Veeam quindi fermare eventuali job in esecuzione.

veeamupdate2released03

Lanciare l’installer per avviare il wizard,  quindi cliccare su Next.

veeamupdate2released04

Cliccare su Install per procedere con l’installazione.

veeamupdate2released05

L’aggiornamento viene installato nel sistema.

veeamupdate2released06

Quando il processo viene completato, cliccare su Finish per uscire dal wizard.

veeamupdate2released07

Accedere alla console Veeam per effettuare l’aggiornamento dei componenti remoti. Cliccare su Next per procedere.

veeamupdate2released08

Quando tutti i componenti sono stati aggiornati, cliccare su Finish per chiudere la finestra.

veeamupdate2released09

Dopo l’aggiornamento, la versione installata risulta la 9.0.0.1715.

veeamupdate2released10

La console locale di Veeam Backup & Replication viene automaticamente aggiornata al primo avvio.

veeamupdate2released11

Informazioni aggiuntive possono essere trovate nelle Release Notes e l’aggiornamento può essere scaricato qui.

signature

2 Comments

  1. Nicola 09/08/2016
    • Paolo Valsecchi 10/08/2016

Leave a Reply