VMTurbo Operations Manager 5.3 rilasciato

operationsmanager53released01

VMTurbo ha rilasciato Operations Manager 5.3 introducendo alcune nuove funzioni come il QoS per Microsoft Exchange, il supporto per MySQL e l’integrazione “Hot Storage” Nutanix.

La nuova release è già disponibile e scaricabile presso il sito VMTurbo.

 

Novità nella versione 5.3

La nuova versione porta delle novità nelle principali aree operative:

  • Application layer
  • Network
  • Shared-nothing migration
  • Storage
  • Hybrid cloud

 

QoS per Microsoft Exchange virtualizzato

operationsmanager53released02La capacità di definire le transazioni di throughput o tempi di risposta (QoS) è ora estesa anche alla piattaforma Microsoft Exchange. VMTurbo effettua un controllo continuo dell’ambiente per il mantenimento dello stato in cui i livelli specificati di QoS sono stati impostati.

 

Esteso il controllo del database nell’App Layer: MySQL

operationsmanager53released03 MySQL può ora essere rilevato e gestito da VMTurbo. Il software effettua un’incremento o una riduzione automatica dei parametri controllando Memoria del Database, vMem, Connessioni, Transizioni, Tempo di Risposta e vCPU.

 

Riduzione dei costi ed efficienza con la Shared-Nothing Migration

operationsmanager53released04Con la nuova versione di VMTurbo è ora possibile muovere le VM tra i vari host che non condividono lo stesso storage.

 

Integrazione Nutanix: aggiunta della commodity “Hot Storage”

operationsmanager53released05VMTurbo integra la commodity Nutanix “Hot Storage” per massimizzare l’utilizzo dell’Hot Storage (SSD), minimizzando la necessità per il Cold Storage (HDD) e la latenza che si verifica come risultato. Informazioni aggiuntive sull’integrazione Nutanix.

 

Altri nuovi sviluppi introdotti

 

Riduzione della latenza in Dell Compellent

VMTurbo rileva e controlla Dell Compellent per garantire le prestazioni delle applicazioni con un I/O intensivo. Le variazioni indicate dal software minimizzano la latenza prevenendo la contesa dello storage e il suo impatto sui carichi.

 

Integrazione con VMware NSX

VMTurbo fornisce ora il supporto per VMware NSX. Il Modulo Network Control effettua variazioni che minimizzano la latenza tra ed attraverso applicazioni e VM senza compromettere l’accesso alle richieste di risorse in termini di elaborazione e storage.

 

Supporto per IBM Softlayer

Il Modulo di Controllo Hybrid Cloud determina se i carichi devono risiedere nel private cloud del proprio data center, nel public cloud o in una combinazione ibrida. Massimizza l’utilizzo nel private cloud limitando l’uso del public cloud solo per un’eventuale richiesta imprevista di carico.

 

VMTurbo Operations Manager 5.3 è disponibile per il download come 30-day trial.

firma