VMTurbo Operations Manager installazione – parte 1

vmturbodeployment01

VMTurbo Operations Manager è una soluzione software per gestire l’infrastruttura virtuale migliorando le prestazioni e massimizzando l’utilizzo.

Operations Manager analizza in tempo reale le prestazioni, le capacità delle risorse e i vincoli di sistema per l’intera infrastruttura virtuale da implementare e calibra la configurazione delle risorse e il posizionamento del carico.

 

Blog Serie

VMTurbo Operations Manager installazione – parte 1
VMTurbo Operations Manager configurazione – parte 2

 

Installare Operations Manager

Dal sito VMTurbo scaricare l’appliance per vSphere.

Per installare Operations Manager in un cluster vSphere, dal vCenter Server effettuare un click con il tasto destro del mouse sul cluster e selezionare la voce Deploy OVF Template.

vmturbodeployment02

Tramite il bottone Browse selezionare dal proprio computer il file .ova appena scaricato. Cliccare su Next.

vmturbodeployment03

Abilitare Accept extra configuration options e cliccare su Next per continuare.

vmturbodeployment04

Cliccare su Accept per accettare l’EULA.

vmturbodeployment05

Assegnare un Name alla VM e cliccare su Next.

vmturbodeployment06

Selezionare il virtual disk format richiesto e cliccare su Next.

vmturbodeployment07

Impostare la Destination network quindi cliccare su Next.

vmturbodeployment08

Cliccare su Finish per effettuare l’installazione dell’appliance.

vmturbodeployment09

 

Permessi di vCenter per l’accesso da Operations Manager

L’account utilizzato da Operations Manager per accedere a vCenter deve avere diritti sufficienti per l’accesso ai dati dell’ambiente e per eseguire le azioni raccomandate.

vmturbodeployment10

Accedere a vSphere Web Client, posizionarsi su Home e selezionare Roles nella sezione Administration.

vmturbodeployment11

Effettuare un click con il tasto destro del mouse sul ruolo Read-only e selezionare la voce Clone.

vmturbodeployment12

Assegnare un Role name ed abilitare i permessi come da elenco nella tabella precedente. Cliccare su OK quando terminato.

vmturbodeployment13

Nella vista Hosts and Clusters, andare su Manage > Permissions ed assegnare il nuovo role al service account VMTurbo.

vmturbodeployment14

I permessi assegnati all’account VMTurbo.

vmturbodeployment15

 

Configurare le impostazioni base

Dal vSphere Web Client, accendere la virtual appliance appena installata.

vmturbodeployment16

Quando il boot viene completato, accedere alla console.

 

Impostare l’indirizzo IP

Per cambiare l’indirizzo IP dell’appliance, accedere alla console dell’appliance ed effettuare il login utilizzando ipsetup/ipsetup come username e password.

vmturbodeployment17

Si accede alla schermata Network Setup che visualizza la configurazione di default (DHCP).

vmturbodeployment18

Impostare i parametri corretti e cliccare su OK.

vmturbodeployment19

La nuova configurazione viene attivata.

vmturbodeployment20

 

Configurare la time zone

Dalla console, effettuare il login come root utilizzando la password di default vmturbo e digitare il comando:

# yast timezone

vmturbodeployment21

Impostare la propria time zone quindi cliccare su OK per salvare l’impostazione.

vmturbodeployment22

 

Configurare NTP per la sincronizzazione dell’orario

Per configurare il servizio NTP in VMTurbo per mantenere l’orario sincronizzato, editare il file  /etc/ntp.conf e modificare opportunamente le ultime due righe .

# vi /etc/ntp.conf

vmturbodeployment23

Cambiare il nome del server di default con l’FQDN del proprio time server.

vmturbodeployment24

Effettuare il reboot dell’appliance.

# reboot

vmturbodeployment25

L’installazione di Operations Manager è completa. Lo step successivo consiste nella configurazione dell’ambiente per tarare VMTurbo sull’infrastruttura virtuale in uso.

firma