VMware vSphere C# Client sarà dismesso

vsphereclientdiscontinued01

VMware ha recentemente annunciato che il VMware vSphere C# Client sarà dismesso nella prossima release di vSphere ed il Web Client sarà l’unico tool disponibile per la gestione dell’infrastruttura.

Non è ancora chiaro quando VMware rilascerà la nuova versione di vSphere (6.1 o 6.5) ma questa decisione lascia una certa perplessità nella community dovuto ai molti problemi presenti in vSphere Web Client.

Per la gestione dell’infrastruttura vSphere, gli amministratori possono attualmente utilizzare entrambi i client C# e Web dove determinate operazioni possono essere effettuate solamente tramite una specifica UI. Ad esempio VUM è pienamente supportato solo tramite il client C#.

vsphereclientdiscontinued02

Il setup di funzionalità avanzate come VSAN invece possono essere gestite solo attraverso il Web Client.

vsphereclientdiscontinued03

L’attuale versione del Web Client ha notevoli problemi. Inanzitutto è un client basato su flash con un limitato supporto per i device, va in crash abbastanza spesso ed è lento rispetto al C# Client.

Da tempo la community sta chiedendo a gran voce una nuova versione HTML5 & JavaScript del Web Client che, oltre ad essere più veloce, è supportata da un numero maggiore di device e browser.

Fino ad ora Fling è l’unico Web Client disponibile basato su HTML5 & Javascript ma non è completo e dovuto alle sue limitate funzionalità non può essere considerato una valida soluzione per la sostituzione del C# Client. Inoltre non è robusto a sufficienza per essere installato in produzione.

vsphereclientdiscontinued04

Fling attualmente offre le seguenti funzionalità:

  • VM Power Operations (common cases)
  • VM Edit Settings (simple CPU, Memory, Disk changes)
  • VM Console
  • VM and Host Summary pages
  • VM Migration (only to a Host)
  • Clone to Template/VM
  • Create VM on a Host (limited)
  • Additional monitoring views (Performance charts, Tasks, Events)
  • Global Views (Recent tasks, Alarms–view only)

Fling è compatibile con gli ambienti vSphere 6.0 ed è distribuito tramite file OVA ma presenta una procedura di installazione basata sulla command line.

Le tempistiche di rilascio o di lancio della prossima release di vSphere non sono chiare in questo momento ma dobbiamo essere preparati a salutare definitivamente il C# Client.

signature

Leave a Reply