VMware Web Client plugin non funzionante in Chrome 42

fixvmwarepluginchrome01

Con il rilascio dell’update 42, Google ha rimosso il supporto NPAPI (Netscape Plugin Application Programming Interface) dal suo browser Chrome rendendo il VMware Web Client plugin non più funzionante.

VMware Client Integration Plugin richiede NPAPI per la sua piena operatività e con il nuovo aggiornamento di Chrome gli amministratori hanno perso alcune imporatnti funzioni:

  • Autenticazione User Windows session
  • Trasferimento dei files dal Desktop al datastore tramite browser
  • Distribuzione dei template OVF

fixvmwarepluginchrome02

Con la disabilitazione di NPAPI, gli amministratori devono ora inserire le proprie credenziali manualmente.

fixvmwarepluginchrome03

 

Fix

Per risolvere il problema, digitare la seguente istruzione nel browser Chrome:

chrome://flags/#enable-npapi

Quindi cliccare sull’opzione Enable nella riga Enable NPAPI.

fixvmwarepluginchrome04

NPAPI viene abilitato nuovamente. Riavviare il browser Chrome per attivare la modifica.

fixvmwarepluginchrome05

Se si prova ad effettuare un accesso a vSphere tramite il VMware Web Client, l’opzione User Windows session authentication è nuovamente disponibile.

fixvmwarepluginchrome06

Anche le funzioni precedentemente disabilitate sono adesso nuovamente operative.

firma