Web
Analytics Made Easy - StatCounter

Migrare la replica di SYSVOL da FRS a DFS-R in Windows Server 2008 R2

dfsysvol01

Una delle novità introdotte in Windows Server 2008 / R2 è l’opzione di utilizzare DFS-R per replicare il contenuto di SYSVOL in alternativa a FRS.

La gestione delle repliche tramite DFS migliora notevolmente le performance di replica di SYSVOL. Quando viene effettuata una modifica ad un file, FRS replica l’intero file mentre DFS replica solo la porzione di file aggiornata.

Prerequisiti

Per poter effettuare la migrazione di SYSVOL da FRS a DFS-R, sono necessari due prerequisiti fondamentali:

  1. Tutti i Domain Controller devono avere installato Windows Server 2008 R2.
  2. Il Domain Functional Level deve essere innalzato a Windows  2008 o Windows Server 2008 R2.

dfsysvol02

 

Procedura

La migrazione a DFS-R è composta da quattro fasi:

  • 0 – start   lo stato di default del domain controller
  • 1 – prepared   una copia di SYSVOL è creata nella directory SYSVOL_DFSR
  • 2 – redirected   lo share SYSVOL viene modificato per puntare a SYSVOL_DFSR\domain\sysvol
  • 3 – eliminated   la replica del vecchio folder SYSVOL viene arrestato

Per l’operazione è utilizzato il comando Dfsrmig.exe abbinato a tre opzioni:

  • setglobalstate   configura lo stato globale della migrazione DFSR
  • getglobalstate   visualizza lo stato globale corrente della migrazione di ogni DC
  • getmigrationstate   visualizza lo stato corrente della migrazione di ogni DC

Verificare che il Domain Functional Level sia impostato a Windows Server 2008 o Windows Server 2008 R2.

dfsysvol03

Tramite il comando net share, visualizzare le impostazioni correnti di SYSVOL. La procedura andrà a modificare queste impostazioni.

C:\>net share

dfsysvol04

Aprire il Command Prompt con i privilegi di Administrator e verificare lo stato global della migrazione DFSR tramite il comando Dfsrmig.exe.

C:\>dfsrmig /getglobalstate

dfsysvol05

Il messaggio visualizzato informa che la migrazione non è ancora stata inizializzata.

 

FASE 0 – START

La procedura inizia con l’inizializzazione della migrazione DFSR. Digitare da console il comando:

C:\>dfsrmig /setglobalstate 0

dfsysvol06

Verificare che l’inizializzazione sia andata a buon fine visualizzando lo stato globale DFSR che deve essere impostato a Start.

C:\>dfsrmig /getglobalstate

dfsysvol07

Per procedere con gli step successivi, tutti i Domain Controller devono essere migrati allo stato richiesto. L’opzione getmigrationstate visualizza lo stato della migrazione di tutti i DC del dominio.

C:\>dfsrmig /getmigrationstate

dfsysvol08

 

FASE 1 – PREPARED

In questa fase Prepared, viene creato il folder SYSVOL_DFSR. Lanciare da console il comando:

C:\>dfsrmig /setglobalstate 1

dfsysvol09

Verificare che la migrazione allo stato Prepared sia stata completata in tutti i DC.

C:\>dfsrmig /getmigrationstate

dfsysvol10

Tutte le varie operazioni possono essere verificate anche tramite l’Event Viewer.

dfsysvol11

 

FASE 2 – REDIRECTED

Lo share SYSVOL viene modificato in SYSVOL_DFSR replicato utilizzando DFSR. La fase Redirect viene attivata tramite il comando:

C:\>dfsrmig /setglobalstate 2

dfsysvol12

Verificare che la migrazione allo stato Redirected sia stata completata in tutti i DC.

C:\>dfsrmig /getmigrationstate

dfsysvol13

Tramite il comando net share è possibile visualizzare le nuove impostazioni.

C:\>net share

dfsysvol14

Verificato che il tutto funziona come ci si aspetta, è possibile effettuare l’ultimo step Eliminated.

 

FASE 3 – ELIMINATED

Viene cancellata la replica NTFRS SYSVOL e cancellato il vecchio folder SYSVOL. A differenza degli stati precedenti, l’operazione è irreversibile. Lanciare da console il comando:

C:\>dfsrmig /setglobalstate 3

dfsysvol15

Verificare che la migrazione allo stato Eliminated sia stata completata in tutti i DC.

C:\>dfsrmig /getmigrationstate

dfsysvol16

Nel caso la replica tra i vari DC non è stata ancora completata, viene visualizzata una schermata con indicato lo stato della fase di allineamento. Attendere qualche istante (la replica potrebbe durare dai 15 minuti e oltre a seconda della rete)  rilanciare il comando Dfsrmig.exe.

C:\>dfsrmig /getmigrationstate

dfsysvol17

L’Event Viewer riporta lo stato dell’operazione evidenziando l’utilizzo del nuovo sistema per le repliche di SYSVOL.

dfsysvol18

Il folder SYSVOL utilizza ora DFS per replicare il suo contenuto.

1