Fix per com.vmware.converter error “Unable to retrieve health data from…” dopo la migrazione a vSphere 4.1

converter1

Dopo aver completato l’installazione o la migrazione a VMware vSphere 4.1, aprendo il vCenter Service Status da vCenter Server, l’item com.vmware.converter viene viene marcato in red con uno status di Alert.

Questo problema non altera il corretto funzionamento del converter ed possibile effettuare le normali procedure di conversione senza errori.

L’errore riportato è il seguente:

Unable to retrieve health data from https://vCenter/converter/health.xml

Questo errore è dovuto ad un problema di handshake del certificato SSL.

converter2

La risoluzione del problema prevede la sostituzione del valore di thumbprint del Converter nel database ADAM LDAP con quella del vCenter Server.

 

Procedura

Prima di iniziare l’operazione, l’effettuare un backup di vCenter Server mette al sicuro la funzionalità del sistema nel caso di imprevisti.

Per connettersi al server LDAP in vCenter Server, è necessario scaricare il file eseguibile ldp.exe, già presente nei Server 2008, e mandarlo in esecuzione.

Dal menu Start digitare ldp e premere Invio.

converter3

Viene aperta la finestra del programma Ldp. Cliccare su Connection –> Connect.

converter4

Digitare l’hostname del vCenter Server a cui connettersi e cliccare su OK.

converter5

Connessi al vCenter Server selezionato, cliccare su Connection –> Bind.

converter6

Nella maschera Bind, inserire le credenziali corrette per avere l’accesso al sistema.

converter7

Cliccare View –> Tree View.

converter8

Lasciare vuoto il campo BaseDN e cliccare su OK.

converter9

Effettuare un doppio click su:

converter10

Doppio click su:

converter11

Doppio click su:

converter12

Individuare nel lato destro l’attributo identificato dal nome vmw-vc-SSLThumbprint e prendere nota del suo valore (VALORE1).

converter13

Effettuare un doppio click su:

converter14

Annotare il valore dell’attributo vmw-vc-SSLThumbprint per ripristinarlo in caso di necessità.

converter15

Selezionare:

Cliccare col tasto destro del mouse e selezionare Modify.

converter16

Inserire i parametri qui di seguito riportati:

Inseriti i parametri, cliccare su Enter (l’istruzione viene inserita nell’Entry List) e successivamente su Run. Click su Close per chiudere la finestra.

converter17

Il nuovo valore vmw-vc-SSLThumbprint è stato inserito nel database.

converter18

Riavviare i servizi VMware VirtualCenter Server e VMware VirtualCenter Management Webservices.

converter19

Selezionando il servizio VMware VirtualCenter Server, al momento del Restart anche i servizi associati vengono automaticamente riavviati.

converter20

Durante il riavvio dei servizi, il sistema mostra lo stato di avanzamento della procedura.

converter21

Riavviati i servizi, collegandosi nuovamente tramite vSphere Client al vCenter Service Status, com.vmware.converter non presenta più lo status di Alert ma risulta perfettamente operativo.

converter22

Poichè questa procedura agisce su un componente critico come vCenter Server, assicurarsi di avere il backup non solo del database VIM_VCDB ma anche del Server per ripristinare il tutto velocemente nel caso di problemi.

One Response

  1. Max 30/05/2013