Web
Analytics Made Easy - StatCounter

vSphere 6.7 Update 1 novità ed aggiornamento

vsphere-67-update1-01

Dopo l'uscita di vSphere 6.7 alcuni mesi fa, VMware ha recentemente rilasciato vSphere 6.7 Update 1 introducendo alcune nuove funzionalità e risoluzione dei bug.

Alcune funzioni introdotte nelle precedenti versioni sono state riprogettate per ottimizzare le prestazioni e semplificare l'usabilità. La vCSA HA, Content Libraries e PSC ad esempio sono alcune delle aree dove l'Update 1 introduce le novità più significative.

vsphere-67-update1-02

 

Novità in vSphere 6.7 Update 1

L'Update 1 introduce molte novità e le più interessanti possono essere così riassunte:

 

vSphere vCenter Server 6.7 Update 1

vSphere Client - Il client vSphere HTML5-based gestisce ora tutte le funzionalità di vSphere ed è stato ottimizzato in termini di prestazioni. Da notare che l'Home page visualizza ora le informazioni relative all'utilizzo delle risorse.

vsphere-67-update1-03

 

Dark theme - L'Update 1 presenta il dark theme che prevede uno sfondo scuro per il vSphere Client per una migliore leggibilità. Per effettuare il cambio del tema, cliccare nell'angolo in alto a destra vicino allo username e selezionare la voce Switch Theme.

vsphere-67-update1-04

 

Ricerca - E' ora possibile effettuare le ricerche degli oggetti vSphere come VM, datastore, cluster e così via utilizzando le stringhe e con l'opzione di salvare la ricerca.

vsphere-67-update1-05

 

Cambio dell'architettura da PSC esterna ad embedded - L'Update 1 fornisce un tool CLI che permette di incorporare una PSC esterna nel vCenter. Il tool funziona solo con la vCSA (le installazioni Windows non sono supportate) e vSphere 6.7 Update 1 deve essere installato su entrambe le appliance PSC e vCenter Server.

Il tool può essere trovato nella directory vcsa-converge-cli (sono presenti due template JSON: decomission e converge) dal file di installazione ISO della vCSA.

 

Nuovo design della vCSA HA - La funzione vCSA HA è stata riprogettata e le opzioni Basic ed Advanced sono state rimosse lasciando un'unica procedura di configurazione.

vsphere-67-update1-06

Da un punto unico di gestione è ora possibile creare i nodi Passive e Witness clonando il nodo Active o configurare manualmente i tre nodi per una configurazione avanzata.

vsphere-67-update1-07

 

Content Libraries - La Content Library è un'interessante funzione introdotta in vSphere 6.0 per poter effettuare installazioni centralizzate. Con questo aggiornamento le Content Libraries supportano ora anche i template e i file OVA.

vsphere-67-update1-08

Informazioni aggiuntive possono essere consultate nelle vCenter Server 6.7 Update 1 Release Notes.

 

vSphere ESXi 6.7 Update 1

Supporto hardware esteso - Componenti hardware aggiuntivi sono ora supportati con l'Update 1.

Miglioramenti con vMotion - Le VM configurate con la tipologia di GPU NVIDIA possono ora essere soggette a vMotion verso altri host con GPU compatibili NVIDIA Tesla.

Update Manager Download Service - Un database per l'Update Manager Download Service (UMDS) non è più richiesto e la procedura di installazione è stata semplificata.

Informazioni aggiuntive possono essere consultate nelle VMware ESXi 6.7 Update 1 Release Notes.

 

vSAN 6.7

L'Update 1 introduces la nuova versione 6.7 di vSAN.

vsphere-67-update1-09

 

Quickstart wizard - La creazione del cluster vSAN può essre fatta tramite il Quickstart wizard che semplifica l'intera procedura con un processo guidato che si occupa di ogni aspetto della configurazione iniziale.

Report dello Storico e di Utilizzo della capienza - Una dashboard della capienza storica è stata introdotta visualizzando l'utilizzo dello storage in un certo periodo temporale. Un estimatore di capienza è inoltre incluso in questa release.

vsphere-67-update1-10

 

Migliorie nel maintenance mode - Può essere ora effettuata la simulazione dell'evacuazione dei dati per determinare se l'operazione può essere completata correttamente. In caso di esito negativo, l'operazione di maintenance mode viene interrotta prevenendo un'inutile movimento di dati.

vsphere-67-update1-11

 

Aggiornamento del firmware HBA tramite VUM - il firmware per il controller I/O dello storage utilizzato nell'host vSAN può ora essere aggiornato tramite il vSphere Update Manager. E' inoltre supportato l'aggiornamento utilizzando ISO custom per i vCenter Server non connessi ad Internet.

Migliorie nell' health check - Per fornire una maggiore flessibilità, sono ora supportati livelli multipli di firmware approvato nella procedura di firmware health check del controller dello storage.

Informazioni aggiuntive possono essere consultate nelle VMware vSAN 6.7 Update 1 Release Notes.

 

Installare vSphere 6.7 Update 1

 

Aggiornamento della vCSA

Come sempre il primo componente vSphere da aggiornare è il vCenter Server. Scaricare la patch Update 1 dal VMware Patch Download Center e selezionare l'opzione VC 6.7.0.

vsphere-67-update1-12

Effettuare l'upload della patch scaricata in un datastore accessibile dalla vCSA o in una subscribed Content Library. Quando l'upload è stato completato correttamente, effettuare un click con il tasto destro sulla vCSA e selezionare la voce Edit Settings.

vsphere-67-update1-13

Selezionare l'opzione Datastore ISO File e specificare la patch in formato ISO al CD/DVD drive della vCSA. Abilitare il box Connected e cliccare su OK.

vsphere-67-update1-14

Per procedere con l'aggiornamento, effettuare una connessione SSH con la vCSA e logarsi con le credenziali di root.

vsphere-67-update1-15

Sebbene la fase di staging dell'ISO non è richiesta, questa permette di effettuare l'installazione in un momento successivo. Lanciare il seguente comando per avviare la fase di stage dell'ISO ed accettare l'EULA per procedere:

# software-packages stage --iso

vsphere-67-update1-16

Per installare l'Update 1 nella vCSA eseguire il comando riportato qui di seguito e riavviare l'appliance per completare l'installazione quando la procedura è terminatata.

# software-packages install --staged
# reboot

vsphere-67-update1-17

Quando il boot è stato completato, la nuova versione della vCSA riporta il numero 6.7.0.20000 build 10244745.

vsphere-67-update1-18

 

Aggiornare l'host ESXi

Una volta che la vCSA è stata aggiornata, per poter sfruttare le nuove funzionalità introdotte nell'Update 1, tutti gli host ESXi devono avere la stessa versione e possono essere facilmente aggiornati tramite VUM.

Selezionare il cluster in cui sono configurati gli host da aggiornare e posizionarsi nella sezione Updates. Selezionare Host Updates nell'area Overview e selezionare la baseline appropriata da utilizzare. Cliccare su Stage per salvare le nuove patch direttamente negli host.

vsphere-67-update1-19

Quando il processo di stage è stato completato, cliccare su Remediate.

vsphere-67-update1-20

L'Update 1 viene installato nel cluster selezionato. Se un cluster vSAN è configurato nella propria infrastruttura, VUM assicura che la disponibilità dei dati non venga compromessa dal processo di aggiornamento.

vsphere-67-update1-21

La dashboard della vCSA 6.7 Update 1 dopo l'aggiornamento degli host.

vsphere-67-update1-22

 

Aggiornare vSAN alla versione 6.7

La procedura di aggiornamento di vSAN alla versione 6.7 è piuttosto semplice e la procedura dettagliata di upgrade può essere consultata in questo post.

vsphere-67-update1-23

Dopo il rilascio dell'Update 1, vSphere 6.7 è ora più stabile e robusto. Le aziende possono ora considerare un passaggio in tutta sicurezza della propria infrastruttura virtuale a vSphere 6.7 Update 1.

signature

Leave a Reply