Installare il language pack in Lotus Domino 8.5 e modificare i database utenti

language1

Fornire un’interfaccia all’utente finale nella propria lingua facilita notevolmente il lavoro quotidiano diminuendo drasticamente le chiamate al supporto IT.

Dal punto di vista amministrativo, l’utilizzo del linguaggio nativo Inglese dell’applicazione lato server (fortemente consigliato) permette di avere una gestione più semplice senza scontrarsi con traduzioni talvolta “artistiche” delle versioni localizzate che spesso creano delle difficoltà evitabili ed inoltre il rilascio periodico delle patch avviene prima nella lingua nativa.

 

Installazione del language pack

Per installare correttamente il language pack come prima operazione bisogna effettuare lo shutdown del server Domino.

language2

Scaricare dal sito IBM il language pack della lingua richiesta (Italiano nell’esempio). Doppio click sull’eseguibile per lanciare l’installazione.

language3

Cliccare su Avanti per iniziare la fase di scompattazione.

language4

Impostare la cartella di salvataggio e cliccare su Avanti.

language5

Vengono estratti i file nella directory impostata in precedenza.

language6

Terminata l’estrazione, viene visualizzato il Readme. Leggere attentamente quanto riportato per evitare possibili imprevisti.

language7

Dalla cartella C:\Temp lanciare l’eseguibile per la piattaforma su cui si opera. Nell’esempio viene installata la versione a 64-bit.

language8

Il sistema prepara l’ambiente per la fase di installazione.

language9

Viene presentata la maschera iniziale della procedura di installazione.

language10

Per procedere è obbligatorio accettare l’EULA. Cliccare su Next.

language11

Selezionare la directory in cui si vuole installare il language pack. Lasciare il valore di default che il sistema propone e cliccare su Next.

language12

Poichè l’installazione di Domino in Inglese è già presente sul server, selezionare l’opzione No e cliccare su Next.

language13

Avendo lanciato l’applicativo per la piattaforma a 64-bit, la selezione viene impostata automaticamente per questa versione. Cliccare su Next.

language14

A seconda delle impostazioni effettuate durante l’installazione di Domino, il sistema identifica le directory di configurazione. Verificare che siano corrette e cliccare su Next.

language15

Queste sono le opzioni disponibili che si possono eseguire con l’installazione. Lo scopo è aggiungere una lingua quindi selezionare Add Language pack to Domino Server. Cliccare su Next.

language16

Il sistema effettua un check dell’ambiente per verificare che tutti i requisiti siano rispettati.

language17

Terminato il check del server, viene visualizzato il report. Cliccare su Next.

language18

Selezionare la lingua da installare (Italian) e cliccare su Next.

language19

Viene visualizzata la configurazione che il sistema si appresta ad eseguire. Cliccare su Next per procedere con l’effettiva installazione.

language20

I file richiesti vengono copiati nel server.

language21

L’installazione termina con la visualizzazione di questa finestra. Cliccare su Finish per chiudere.

language22

Avviare il server Lotus Domino.

language23

Il language pack è ora installato nel server.

 

Creare il database localizzato per i nuovi utenti

Nella fase di registrazione di un nuovo utente da Domino Administrator, impostare l’opzione Other –>  Preferred language con la lingua corrispondente al language pack installato.

language24

Aprire il client Notes dell’utente appena creato e verificare che l’interfaccia sia nella lingua precedentemente impostata da Domino Administrator.

language25

 

Modificare il database per gli utenti esistenti

La tipica situazione si presenta quando viene installato il client con la lingua localizzata ma alcune parti compaiono in Inglese. Questo succede perchè il design del database dell’utente non è stato modificato per presentare il corretto layout .

language26

Dal pannello File cliccare sulla cartella mail e selezionare il database dell’utente a cui convertire il layout.

language27

Cliccare successivamente su File –> Application –> Replace Design.

language28

Impostare il Template server corretto e selezionare il template Mail (R8.5). Cliccare sul bottone Replace.

language29

Selezionare la lingua corrispondente al language pack installato (Italian nell’esempio) e cliccare sul bottone Add.

language30

Opzionalmente, rimuovere la lingua indesiderata (English nell’esempio) e cliccare sul bottone Remove. Click su OK.

language31

Viene visualizzata una finestra di avviso. Cliccare su YES per procedere.

language32

Nella barra di stato è possibile vedere le operazioni che il sistema effettua sul database dell’utente selezionato.

language33

Compare una finestra inerente all’impostazione degli aggiornamenti delle cartelle nel database. Cliccare sull’opzione Aggiornamento Automatico.

language34

Cliccare su Yes per procedere.

language35

Nella barra di stato si può sempre verificare l’operazione in corso.

language36

Terminata la procedura, viene visualizzata una finestra di conferma. Cliccare su OK.

language37

Aprendo il client Notes dell’utente a cui è stato modificato il design con la nuova lingua è possibile verificare se il layout appare “localizzato”.

language38

A questo punto l’utente può utilizzare il client Notes con l’interfaccia nella lingua più “semplice” per lo svolgimento del lavoro quotidiano.

1

One Response

  1. isidoro 09/03/2012