Configurare Veeam Data Domain Retention Lock

configure-veeam-data-domain-retention-lock-01

L'ultima versione di Veeam v12.1 supporta la funzione Data Domain Retention Lock per gestire i backup immutabili direttamente da Veeam Backup & Replication.

Sebbene Data Domain non sia sempre una scelta ottimale per archiviare i backup primari (la lettura random non è così buona), è un dispositivo ampiamente utilizzato e compatibile con Veeam 12.1.

  • Protocollo DDBoost abilitato.
  • Data Domain Retention Lock in Compliance mode.

 

Configurare la Data Domain Retention Lock

Prima di configurare il Veeam Backup Job utilizzando Dell Data Domain come repository di destinazione, è necessario configurare la Data Domain Retention Lock in modalità Compliance.

 

Abilitare la modalità Compliance

Utilizzando il browser preferito, digitare l'indirizzo https://<IP_data_domain> per accedere al DD System Manager. Inserisci le credenziali di sysadmin e cliccare Log in.

configure-veeam-data-domain-retention-lock-02

Posizionarsi in Administration > Compliance e verificare lo stato della compliance. Come default lo stato della Retention Lock Compliance è Disabled.

configure-veeam-data-domain-retention-lock-03

Per abilitare la Retention Lock Compliance è necessario lanciare alcuni comandi dalla CLI del Data Domain. Utilizzando uno tool come PuTTY, connettersi in SSH al Data Domain utilizzando le credenziali dell'utente security ed eseguire il comando:

# authorization policy set security-officier enabled

configure-veeam-data-domain-retention-lock-04

Disconnettersi dalla console e accedere nuovamente utilizzando l'account sysadmin. Eseguire il seguente comando specificando le credenziali dell'utente security quando richiesto:

# system retention-lock compliance configure

configure-veeam-data-domain-retention-lock-05

Questo articolo è stato scritto per il blog StarWind e può essere trovato in questa pagina. Viene descritta la procedura completa per configurare la Veeam Data Domain Retention Lock.

 

Testare l'immutabilità del backup

Una volta che il backup è stato processato, è il momento di verificare se il backup è immutabile.

Andare nella sezione Backups >Disk e cliccare con il tasto destro del mouse su una VM nel backup processato. Seleziona la voce Delete from disk.

configure-veeam-data-domain-retention-lock-06

Cliccare Yes per confermare.

configure-veeam-data-domain-retention-lock-07

Come previsto, il backup non può essere eliminato poiché è immutabile.

configure-veeam-data-domain-retention-lock-08

Finalmente è possibile sfruttare la Data Domain Retention Lock quando questo device di storage viene utilizzato come Veeam Backup Repository proteggendo i backup da cancellazioni, sovrascritture e modifiche.

Leggere l'articolo completo sul blog StarWind.

signature

Leave a Reply