RecoverPoint 5.2 installazione manuale del plugin per vCenter

recoverpoint-5-2-vcenter-plugin-manual-installation-01

Anche se il plugin per vCenter di RecoverPoint viene installato automaticamente, l'installazione manuale può essere richiesta in alcune situazioni particolari.

La procedura è piuttosto semplice ed è solamente richiesti di scaricare la versione corretta del plugin per vCenter da installare e posizionarlo nel path corretto.

Ad esempio un'installazione manuale può essere necessaria quando l'operazione di aggiornamento del vCenter non riesce a migrare il plugin automaticamente.

recoverpoint-5-2-vcenter-plugin-manual-installation-02

 

Scaricare il plugin RecoverPoint

Dal sito web Dell-EMC scaricare il plugin corretto. Da tenere presente che la versione del plugin utilizzato deve essere la stessa della versione installata di RecoverPoint.

recoverpoint-5-2-vcenter-plugin-manual-installation-03

 

Abilitare l'accesso SSH nella vCSA

Per installare il plugin è necessario abilitare l'accesso SSH alla vCSA per permettere la configurazione. Effettuare il login alla VAMI inserendo le credenziali di root e cliccare su Login.

recoverpoint-5-2-vcenter-plugin-manual-installation-04

Posizionarsi nella sezione Access e cliccare su Edit.

recoverpoint-5-2-vcenter-plugin-manual-installation-05

Assicurarsi che l'opzione Enable SSH Login sia abilitata e cliccare OK.

recoverpoint-5-2-vcenter-plugin-manual-installation-06

 

Installare manualmente il plugin

Utilizando un tool tipo PuTTY, effettuare un accesso SSH alla vCSA ed abilitare la shell.

#shell

recoverpoint-5-2-vcenter-plugin-manual-installation-07

Dall riga di comando, creare il folder in cui sarà copiato il plugin.

# mkdir /etc/vmware/vsphere-client/vc-packages/vsphere-client-serenity/com.emc.recoverpoint.vwc-101

recoverpoint-5-2-vcenter-plugin-manual-installation-08

Ora copiare il plugin nella VCSA. Se si utilizza un tool come WinSCP, è necessario abilitare prima la Bash Shell nella vCSA.

# chsh -s /bin/bash root

recoverpoint-5-2-vcenter-plugin-manual-installation-09

Copiare il plugin RecoverPoint per vCenter nel folder appena creato.

recoverpoint-5-2-vcenter-plugin-manual-installation-10

Accedere al folder in cui il file .ZIP è stato copiato ed effettuare l'operazione di unzip. Utilizzare successivamente il comando ls per visualizzare file e folder estratti.

# unzip RPVWCPlugin_rel5.2.SP2.P2_m.160_md5_1a33b8086b2172b978d8a284138c9abf.zip
# ls

recoverpoint-5-2-vcenter-plugin-manual-installation-11

Poichè non sono richieste ulteriori operazioni di copia di file nella vCSA, ritornare all'Appliance Shell eseguendo il seguente comando:

# chsh -s /bin/appliancesh root

recoverpoint-5-2-vcenter-plugin-manual-installation-12

Ora riavviare il servizio Web Client per rendere il plugin visibile. Il Web Client HTML continua a funzionare e solo la versione flex del Web Client è temporaneamente non disponibile.

# /usr/lib/vmware-vmon/vmon-cli -r vsphere-client

recoverpoint-5-2-vcenter-plugin-manual-installation-13

Dalla versione flex del Web Client, cliccare sul menu Home e verificare se la voce RecoverPoint for VMs compare.

recoverpoint-5-2-vcenter-plugin-manual-installation-14

L'area di gestione di RecoverPoint è ora disponibile nel vCenter.

recoverpoint-5-2-vcenter-plugin-manual-installation-15

Il plugin è stato correttamente installato e le repliche possono essere nuovamente gestite dal vCenter Server.

signature

Leave a Reply