Web
Analytics Made Easy - StatCounter

Configurare la StarWind Management Web Console

starwind-web-management-01

Per la gestione di un'infrastruttura basata su StarWind da una console centralizzata, StarWind ha implementato una Management Web Console con pieno accesso all'ambiente StarWind tramite qualsiasi browser web compatibile con HTML5.

La gestione via browser utilizza la StarWind Gateway VM che accetta connessioni HTTP in ingresso e le trasforma in sessioni RDP verso i server di destinazione.

starwind-web-management-02

 

Implementare la StarWind Gateway VM in vSphere

Dal sito web StarWind, scaricare il template OVF zippato StarWind Gateway VM e salvarlo nel proprio computer. Estrarre i file dal file ZIP.

Accedere a VMware Sphere Web Client, effettuare un click con il tasto destro del mouse sull'oggetto cluster dell'Inventory e selezionare la voce Deploy OVF Template.

starwind-web-management-03

Cliccare Browse per selezionare i due file estratti dal file ZIP scaricato. Cliccare Next.

starwind-web-management-04

Inserire il Name per la VM e la location quindi cliccare su Next.

starwind-web-management-05

Specificare la risorsa da utilizzare e cliccare su Next.

starwind-web-management-06

Cliccare Next.

starwind-web-management-07

Selezionare il virtual disk format e il Datastore da utilizzare, cliccare successivamente su Next.

starwind-web-management-08

Specificare la Destination Network e cliccare su Next.

starwind-web-management-09

Cliccare Finish per avviare l'installazione.

starwind-web-management-10

 

Installare la funzione StarWind Web Console

Per essere raggiungibile dalla Management Web Console, è necessario installare la funzione StarWind Web Console in ogni server StarWind VSAN che si intende gestire.

Avviare l'installer di StarWind VSAN e cliccare Next dopo aver accettato l'EULA.

starwind-web-management-11

Dalla lista dei Components, selezionare l'opzione Configure user account for Web-access to Management Console e cliccare su Next.

starwind-web-management-12

Proseguire successivamente con gli step richiesti per completare l'installazione del server StarWind VSAN.

 

Configurare l'appliance StarWind

Per default, la StarWind Gateway VM è configurata per ricevere un indirizzo IP automatico tramite DHCP. Prima di effettuare il power on della Gateway VM, è raccomandata la creazione di una DHCP reservation per assegnare un indirizzo IP statico all'appliance per semplificarne la connesione. Assicurarsi inoltre che il nome dell'appliance sia risolvibile via DNS.

 

Creare una DHCP reservation

Per creare una DHCP reservation, è necessario ottenere il MAC address del NIC utilizzato dall'appliance. Da vSphere Web Client effettuare un click con il tasto destro del mouse sulla virtual machine e selezionare la voce Edit Settings.

starwind-web-management-13

Dalla sezione Virtual Hardware, espandere la voce Network Adapter 1 ed annotare il valore del campo MAC Address.

starwind-web-management-14

Accedere alla configurazione del proprio Server DHCP (versione Windows nell'esempio) e creare la New Reservation.

starwind-web-management-15

Inserire un Reservation name, l'IP address da assegnare e il MAC address del NIC dell'appliance StarWind precedentemente annotato. Cliccare su Add per completare l'operazione.

starwind-web-management-16

La DHCP reservation è stata creata.

starwind-web-management-17

 

Creare il record DNS

Ora accedere alla configurazione del proprio Server DNS (versione Windows nell'esempio) e creare un New Host (record A). Inserire il Name e l'IP address quindi cliccare su Add Host.

starwind-web-management-18

 

Configurare la StarWind Gateway VM

Quando la DHCP reservation e la DNS entry sono state correttamente configurate, effettuare il power on della VM. Effettuare un click con il tasto destro del mouse sulla VM e selezionare Power > Power On.

starwind-web-management-19

Verificare che l'IP Address assegnato indicato da vSphere Web Client coincida con la configurazione effettuata nel DHCP.

starwind-web-management-20

Dal browser preferito, inserire il nome DNS dell'appliance per accedere alla StarWind Management Web Console. Inserire le credenziali di default e cliccare su Login.

Username: starwind
Password: starwind

starwind-web-management-21

Il sistema stabilisce la connessione con l'appliance.

starwind-web-management-22

Premere la combinazione ALT+CTRL+SHIFT per accedere al menu pop up Settings. Cliccare l'icona utente e selezionare la voce Settings.

starwind-web-management-23

Posizionarsi nella sezione Connections e cliccare StarWind Web Console.

starwind-web-management-24

Nel campo Hostname digitare l'indirizzo IP del server di destinazione e cliccare su Save. Come default il sistema utilizza la porta 3389 per le connessioni RDP, specificare il valore corretto della Port se è stato configurato invece un valore custom della porta RDP.
starwind-web-management-25

Il sistema effettua la connessione con il server specificato. Cliccare Add Server per aggiungere i server StarWind alla Management Web Console.

starwind-web-management-26

Inserire l'indirizzo IP o il nome DNS dell'Host da gestire e cliccare su OK.

starwind-web-management-27

Effettuare un click con il tasto destro del mouse e selezionare Connect.

starwind-web-management-28

Viene visualizzata la configurazione del server di destinazione. Da notare che questa è la stessa vista che si ottiene aprendo la console direttamente dal server StarWind VSAN.

starwind-web-management-29

E' possibile aggiungere tutti i componenti del proprio ambiente StarWind e gestirli dalla web console centralizzata. Nell'esempio, la web console è configurata per gestire i server dei servizi StarWind VSAN e VTL.

starwind-web-management-30

Utilizzando la Management Web Console è possibile monitorare e controllare le operazioni relative allo storage in modo centralizzato da qualsiasi browser web compatibile con HTML5.

signature

Leave a Reply