RecoverPoint for VMs 5.2 procedura di aggiornamento

recoverpoint-5-2-upgrade-procedure-01

Per aggiornare la soluzione di data protection RecoverPoint di Dell-EMC, è necessario seguire tre passaggi per aggiornare il software senza interrompere le repliche in esecuzione.

Le operazioni richieste per un corretto aggiornamento sono le seguenti:

  • Aggiornamento dei cluster vRPA
  • Aggiornamento degli splitter ESXi
  • Aggiornamento del plug-in di vCenter

 

Aggiornamento di RecoverPoint for VMs 5.2

Scaricare dal sito Dell-EMC l'aggiornamento di RecoverPoint ed estrarre il contenuto del file ZIP nel proprio computer.

 

Aggiornare i cluster vRPA

Tramite il browser preferito, inserire l'indirizzo del primo cluster RecoverPoint da aggiornare e specificare le credenziali corrette.

recoverpoint-5-2-upgrade-procedure-02

La versione installata in questo esempio è la 5.2 SP1 e il software sarà aggiornato alla versione 5.2 SP2. Cliccare su Upgrade a vRPA cluster per aggiornare le vRPA membri del cluster selezionato.

recoverpoint-5-2-upgrade-procedure-03

Se si sta aggiornando un cluster che presenta solo una vRPA, viene visualizzato un avviso. In questo caso è consigliato mettere in pausa tutte le repliche anche se la procedura continuerà senza perdere l'intero sweep o il journal. Cliccare su Yes.

recoverpoint-5-2-upgrade-procedure-04

Il wizard effettua un check del sistema. Se non vengono rilevati errori, cliccare su Next per continuare.

recoverpoint-5-2-upgrade-procedure-05

Se tutti i requisiti sono soddisfatti, spuntare la voce I have fullfilled these conditions e cliccare su Next.

recoverpoint-5-2-upgrade-procedure-06

Selezionare l'opzione desiderata per effettuare il download dell'immagine ISO. Scaricare prima l'ISO può evitare problemi nel caso il download si interrompa per problematiche di linea. Cliccare Browse e selezionare l'immagine ISO da utilizzare e cliccare su Continue.

recoverpoint-5-2-upgrade-procedure-07

L'immagine viene distribuita nel cluster.

recoverpoint-5-2-upgrade-procedure-08

Quando il download nelle vRPA è stato completato, cliccare Next.

recoverpoint-5-2-upgrade-procedure-09

Se il file dei requisiti di versione viene automaticamente scaricato e validato correttamente, cliccare Next. Questa fase garantisce che il sistema soddisfa i requisiti.

recoverpoint-5-2-upgrade-procedure-10

Se non vengono rilevati modifiche o script nelle vRPA, spuntare la voce I have sent the modification file e cliccare su Upgrade.

recoverpoint-5-2-upgrade-procedure-11

Il cluster viene aggiornato processando una vRPA alla volta. Se almeno due vRPA sono presenti nel cluster, il processo non interrompe le repliche in esecuzione.

recoverpoint-5-2-upgrade-procedure-12

Dopo alcuni minuti l'aggiornamento viene completato correttamente. Cliccare Back to the home page o Finish per uscire dal wizard.

recoverpoint-5-2-upgrade-procedure-13

Le vRPA sono state aggiornate alla nuova versione. L'RP4VMs Plugin indica ancora la vecchia versione perchè non è stato ancora aggiornato.

recoverpoint-5-2-upgrade-procedure-14

 

Aggiornare gli splitter ESXi

Lo step due prevede l'aggiornamento degli Splitter installati negli host ESXi.

Abilitare il servizio SSH negli host da aggiornare ed utilizzare un tool tipo WinSCP per copiare la nuova versione dello splitter nel folder /tmp dell'ESXi.

Mettere in Maintenance Mode il primo ESXi membro del cluster RecoverPoint ed effettuare il login con le credenziali di root. Digitare il comando seguente per verificare la versione installata dello splitter:

# esxcli software vib list | grep rp

recoverpoint-5-2-upgrade-procedure-15

Rimuovere il vecchio splitter con il comando:

# esxcli software vib remove -n RP-Splitter

recoverpoint-5-2-upgrade-procedure-16

Ora installare il nuovo splitter tramite il comando:

# esxcli software vib install -v /<vib_full_path> --no-sig-check  

recoverpoint-5-2-upgrade-procedure-17

Verificare la versione installata dello splitter.

# esxcli software vib list | grep rp

recoverpoint-5-2-upgrade-procedure-18

Uscire dalla Maintenance Mode.

recoverpoint-5-2-upgrade-procedure-19

Ripetere la stessa procedura per tutti gli host ESXi membri del cluster RecoverPoint.

 

Aggiornare il plug-in del vCenter

L'ultimo passaggio consiste nell'aggiornamento del plug-in del vCenter. Accedere alla versione flex del vSphere Client e selezionare la voce Home > RecoverPoint for VMs.

recoverpoint-5-2-upgrade-procedure-20

Nell'area RecoverPoint, cliccare su Help e selezionare About RecoverPoint for VMs.

recoverpoint-5-2-upgrade-procedure-21

Cliccare su Upgrade.

recoverpoint-5-2-upgrade-procedure-22

Selezionare l'opzione Recommended version e cliccare su OK.

recoverpoint-5-2-upgrade-procedure-23

Cliccare OK ed effettuare il logoff dal vCenter per completare l'aggiornamento.

recoverpoint-5-2-upgrade-procedure-24

Verificando la versione del plug-in installato dalla pagina del cluster di RecoverPoint, viene ora indicata la versione corretta.

recoverpoint-5-2-upgrade-procedure-25

Il processo di aggiornamento è ora completo e RecoverPoint for VMs è stato correttamente aggiornato all'ultima versione.

signature

Leave a Reply