Web Analytics Made Easy - StatCounter

Veeam: configurare Direct NFS access mode

veeam-direct-nfs-access-01

Il Direct NFS access mode è una funzione disponibile in Veeam Backup & Replication utilizzata per effettuare il backup dei dischi delle VM collocati nei datastore NFS.

Oltre ai transport mode Direct Storage Access, Virtual Appliance (hot-add) e Network (NBD), Veeam dispone anche del Direct NFS access mode per ottimizzare i backup utilizzando un client NFS proprietario installato nel Veeam Backup Proxy ed utilizzato come transport mode.

veeam-direct-nfs-access-02

Rispetto al Network mode, questa soluzione offre una modalità più efficiente per processare i dati della VM poichè il VMware VDDK non viene utilizzato per comunicare con l'host ESXi (non c'è un carico aggiuntivo) e i dati sono letti e scritti direttamente da/verso i datastore NFS.

 

Requisiti per il Direct NFS access mode

Per effettuare operazioni di backup in Direct NFS access mode, il Veeam Backup Proxy deve soddisfare i seguenti requisiti:

  • Deve avere accesso al datastore NFS.
  • Deve avere i permessi di Read Only/Write e root access nel datastore NFS.
  • Se l'host ESXi ha i volumi NFS montati come nome invece dell'indirizzo IP, i nomi dei volumi devono poter essere risolti dal DNS del Veeam Backup Proxy.

 

Limitazioni del Direct NFS access mode

Il Direct NFS access mode ha le seguenti limitazioni:

  • Se una VM ha almeno una snapshot, il Direct NFS access mode non può essere utilizzato.
  • Il Direct NFS access mode è utilizzato per leggere/scrivere i dati della VM solamente durante la prima sessione del job di replica. Durante la replica successiva, i dati sono letti utilizzando il Direct NFS ma verranno scritti utilizzando un altro transport mode poichè le VM replicate hanno già una snapshot esistente.
  • Se l'opzione Enable VMware Tools quiescence è abilitata, le virtual machine Windows con installati i VMware Tools non saranno processate utilizzando il Direct NFS access mode.

veeam-direct-nfs-access-03

  • Se il Direct NFS access mode non può processare alcuni dischi di una virtual machine, il sistema utilizzerà il Network transport mode.

 

Configurare il Veeam Backup Proxy

Per effettuare il backup delle VM in esecuzione sui datastore NFS utilizzando il Direct NFS access mode, è necessario editare un Backup Proxy esistente o crearne uno nuovo. In questo esempio un nuovo Veeam Backup Proxy viene creato.

Da Veeam Backup & Replication, posizionarsi nell'area Backup Infrastructure e selezionare la voce Managed Servers > Microsoft Windows. Nel lato destro dello schermo effettuare in qualsiasi punto un click con il tasto destro del mouse e selezionare l'opzione Add Server.

veeam-direct-nfs-access-04

Inserire il DNS name or IP Address del server da utilizzare come Backup Proxy e cliccare Next.

veeam-direct-nfs-access-05

Specificare le credenziali da utilizzare con il formato domain/userhost/user e quindi cliccare su Next.

veeam-direct-nfs-access-06

Cliccare Apply per installare il package Veeam Transport.

veeam-direct-nfs-access-07

Quando il package è stato installato correttamente, cliccare su Next.

veeam-direct-nfs-access-08

Cliccare Finish per uscire dal wizard.

veeam-direct-nfs-access-09

Ora posizionarsi nella sezione Backup Proxies, effettuare in un punto qualsiasi del lato destro della schermata un click con il tasto destro del mouse e selezionare l'opzione Add VMware Backup Proxy.

veeam-direct-nfs-access-10

Selezionare il server da configurare come Backup Proxy e cliccare su Choose per specificare il Transport mode.

veeam-direct-nfs-access-11

Il Direct NFS access mode può essere utilizzato scegliendo le opzioni Automatic selection (selezionata come default) o Direct storage access. Selezionare Direct storage access e lasciare l'opzione Failover to network mode if primary mode fails, or is unavailable abilitata per evitare che un job di backup fallisca se il Direct NFS access mode non è in grado di processare le VM specificate. Cliccare su OK.

veeam-direct-nfs-access-12

Quando il Transport mode è stato configurato, cliccare su Next per continuare.

veeam-direct-nfs-access-13

Se non ci sono parametri aggiuntivi da specificare, cliccare su Apply.

veeam-direct-nfs-access-14

Cliccare Finish per uscire dal wizard.

veeam-direct-nfs-access-15

Il nuovo Veeam Backup Proxy è stato creato correttamente.

veeam-direct-nfs-access-16

 

Configurare l'accesso al datastore NFS

Accedere al Pannello di Controllo dello Storage (QNAP nell'esempio) per configurare i permessi corretti.

Assicurarsi che il Veeam Backup Proxy abbia i permessi di lettura/scrittura nello share e il parametro NO_ROOT_SQUASH sia impostato nel campo Squash Option. Inoltre deve essere specificato anche l'indirizzo IP del Veeam Backup Proxy per permettere l'accesso corretto.

veeam-direct-nfs-access-17

Ora dalla console di Veeam Backup & Replication, posizionarsi nell'area Backup Infrastructure e selezionare la voce Managed Servers > Microsoft Windows. Effettuare un click con il tasto destro del mouse sul Veeam Backup Proxy creato precedentemente e selezionare Rescan.

veeam-direct-nfs-access-18

Quando il processo è stato completato, cliccare su Close.

veeam-direct-nfs-access-19

 

Configurare il job di backup NFS

Nell'area Home, accedere alla sezione Backup e dal menu a tendina Backup Job selezionare l'opzione VMware vSphere.

veeam-direct-nfs-access-20

Specificare il Name del job e opzionalmente una Description. Cliccare Next.

veeam-direct-nfs-access-21

Selezionare le VM da proteggere collocate nel datastore NFS e cliccare su Next.

veeam-direct-nfs-access-22

Cliccare Choose per specificare il Veeam Backup Proxy da utilizzare.

veeam-direct-nfs-access-23

Selezionare l'opzione Use the selected backup proxy servers only e specificare il Veeam Backup Proxy precedentemente configurato. Cliccare OK per confermare.

veeam-direct-nfs-access-24

Cliccare Next per continuare.

veeam-direct-nfs-access-25

Se richiesto, abilitare le opzioni presenti e cliccare su Next.

veeam-direct-nfs-access-26

Specificare una Schedule e cliccare Apply.

veeam-direct-nfs-access-27

Cliccare Finish per salvare la configurazione del job di backup.

veeam-direct-nfs-access-28

 

Test del backup Direct NFS

Effettuare un click con il tasto destro sul job di backup appena creato e selezionare Start.

veeam-direct-nfs-access-29

Il backup viene processato ed eseguito utilizzando il Direct NFS access mode.

veeam-direct-nfs-access-30

Utilizzando il Direct NFS access mode il backup viene ottimizzato e processato senza carico aggiuntivo nell'host ESXi migliorando le prestazioni.

signature

Leave a Reply