Web
Analytics Made Easy - StatCounter

Veeam Availability Orchestrator setup - pt.1

veeam-orchestrator-setup-01

Veeam Availability Orchestrator (VAO) è la nuova soluzione che permette l'orchestrazione del motore del disaster recovery (DR) per le repliche di Veeam Backup & Replication utilizzato per creare e testare i piani di DR fornendo utili report.

Veeam Availability Orchestrator può essere installato in modalità differenti a seconda del design utilizzato, ma se è prevista l'installazione di un unico sito VAO, questo deve essere collocato nel sito di DR. Per il suo utilizzo VAO richiede la licenza Enterprise Plus di Veeam.

 

Blog Serie

Veeam Availability Orchestrator setup - pt.1
Veeam Availability Orchestrator configurare un Failover Plan - pt.2

 

Failover Plan

Quando si verifica un disastro, è fondamentale avere già definito e testato un piano di disaster recovery per garantire che il sito di DR funzioni come ci si aspetta. Le VM che contengono applicazioni critiche potrebbero avere dipendenze con altre VM ed il processo di failover di queste virtual machine richiede una specifica sequenza da seguire, come ad esempio avviare prima i Domain Controller, poi il database SQL, le applicazioni e così via.

veeam-orchestrator-setup-02

Questo processo può essere automatizzato tramite la funzione di Failover Plan presente in Veeam Backup & Replication.

veeam-orchestrator-setup-03

Utilizzando VAO è possibile effettuare le seguenti azioni:

  • Soddisfare i requisiti del disaster recovery - generare ed aggiornare automaticamente la documentazione delle procedure di DR eliminando il problema di avere piani di DR obsoleti.
  • Automatizzare le procedure di DR - creare dei workflow che orchestrano le operazioni di failover per le repliche di Veeam Backup & Replication.
  • Certezza del recupero - schedulare i test implementati per automatizzare la verifica dei piani di failover con una procedura di test isolata e a basso impatto delle repliche delle VM e delle applicazioni contenute.

 

Prerequisiti

I sistemi attualmente supportati da Veeam Availability Orchestrator 1.0 sono:

  • VMware vSphere 5.x o 6.x
  • Veeam Backup & Replication 9.5 Update 3 o succesivi
  • Microsoft Windows Server 2008 R2, 2012, 2012 R2, 2016
  • Microsoft SQL Server 2012 (2012 SP3 Express Edition è inclusa nel setup), 2014, 2016, 2017
  • I Server VAO e Veeam Backup devono essere membri del dominio AD.

 

Installazione di Veeam Availability Orchestrator

Effettuare il mount del file ISO scaricato dal sito Veeam ed eseguire l'installer con un doppio click sul file Setup.exe.

Da tenere presente che nessun prodotto Veeam deve esistere nel server utilizzato per installare Veeam Availability Orchestrator perchè è uno scenario non supportato che visualizza un messaggio di errore nel caso si tenti questo tipo di installazione.

veeam-orchestrator-setup-04

Dalla schermata di installazione principale, cliccare su Install per procedere con l'installazione di Veeam Availability Orchestrator.

veeam-orchestrator-setup-05

Accettare l'EULA e cliccare su Next.

veeam-orchestrator-setup-06

Specificare i componenti VAO da installare e la directory di installazione se è richiesta una personalizzazione, poi cliccare su Next.

veeam-orchestrator-setup-07

Cliccare sul bottone Browse per selezionare il file della licenza .lic ricevuto da Veeam e cliccare su Next.

veeam-orchestrator-setup-08

Se l'installer rileva la mancanza di alcuni pacchetti necessari per il corretto funzionamento è possibile cliccare su Install per effettuare l'installazione dei componenti mancanti forniti direttamente dall'installer.

veeam-orchestrator-setup-09

Le funzionalità mancanti vengono installate nel sistema.

veeam-orchestrator-setup-10

Quando i componenti richiesti sono stati correttamente installati e il computer soddisfa i requisiti, cliccare Next per continuare l'installazione.

veeam-orchestrator-setup-11

E' raccomandato l'utilizzo di un account di servizio dedicato membro del gruppo Local Admins con permessi di owner del database VAO. Cliccare Next per continuare.

veeam-orchestrator-setup-12

Nella schermata Default Configuration, spuntare l'opzione Let me specify different settings per poter impostare una diversa configurazione.

veeam-orchestrator-setup-13

Selezionare l'opzione Install new instance of SQL service per installare Microsoft SQL Server 2012 Express fornito come default nel caso non ci siano instanze locali SQL disponibili. Specificare l'opzione Windows authentication credentials of service account per effettuare la connessione con il Server SQL. Cliccare Next per continuare.

veeam-orchestrator-setup-14

Lasciare i nomi dei database di default o digitare dei nomi personalizzati, poi cliccare Next.

veeam-orchestrator-setup-15

Se non ci sono particolari esigenze, lasciare le porte di default e cliccare su Next.

veeam-orchestrator-setup-16

Se nessun certificato è installato nel server corrente, utilizzare l'opzione di default Generate new self-signed certificate e cliccare Next.

veeam-orchestrator-setup-17

Specificare le directory dove salvare i dati e cliccare Next.

  • vPower NFS - utilizzato dall'Instant VM Recovery, specifica dove viene salvata la cache di scrittura. Assicurarsi di avere almeno 10 GB di spazio libero su disco.
  • Guest file system catalog - specifica il percorso in cui vengono salvati gli indici dei file generati da Veeam Backup & Replication.
  • Performance data cache - utilizzata da Veeam ONE per salvare la cache di scrittura.
  • Synchronization folder - salva i dati ottenuti durante la sincronizzazione dei siti VAO.

veeam-orchestrator-setup-18

Cliccare Install per procedere con l'installazione di VAO.

veeam-orchestrator-setup-19

L'installer avvia l'installazione dei componenti selezionati:

  • Microsoft SQL Server 2012 SP3 Express
  • Veeam Backup & Replication Server
  • Veeam ONE
  • Veeam Availability Orchestrator

veeam-orchestrator-setup-20

Quando la procedura di installazione viene completata correttamente, cliccare Finish per uscire dal wizard.

veeam-orchestrator-setup-21

Cliccare Yes per confermare il logoff.

veeam-orchestrator-setup-22

La procedura di installazione di Veeam Availability Orchestrator è stata completata.

 

Configurazione iniziale

Utilizzando il browser preferito, accedere a VAO digitando l'indirizzo https://IP_address_VAO:9898 ed inserendo le credenziali corrette. Cliccare su Login.

veeam-orchestrator-setup-23

Non appena viene effettuato il login a VAO, viene visualizzato l'Initial Configuration Wizard. Cliccare Next per procedere.

veeam-orchestrator-setup-24

Selezionare l'opzione DR Site come Site Type e cliccare su Next. Nell'infrastruttura VAO sono disponibili due tipologie di siti:

  • DR site - è il sito in cui sono collocate le repliche delle VM e dove i piani di failover vengono creati, salvati, testati ed eseguiti utilizzando VAO.
  • Production site - è il sito dove sono posizionate le VM sorgenti di produzione.

Nello scenario di installazione di un singolo sito VAO, ci possono essere multipli siti di Produzione ma solo un sito DR.

veeam-orchestrator-setup-25

Specificare il Name del sito e cliccare Next.

veeam-orchestrator-setup-26

Specificare i gruppi o gli utenti utilizzati come Site Administrator cliccando sul link Add o sul link Add Current User per specificare l'utente correntemente logato. Cliccare Next quando fatto.

veeam-orchestrator-setup-27

Specificare il Veeam Backup Server a cui connettersi e cliccare Next.

veeam-orchestrator-setup-28

Digitare le credenziali dell'account utilizzato per accedere al Veeam Backup Server per poter installare l'Agent. Abilitare inoltre l'opzione Use same account to run the Veeam Orchestrator Agent services se lo stesso account deve essere anche utilizzato per eseguire l'Agent. Cliccare Next.

veeam-orchestrator-setup-29

Lasciare il default e cliccare Next.

veeam-orchestrator-setup-30

Specificare il vCenter Server da connettere e le credenziali da utilizzare. Cliccare Next per continuare.

veeam-orchestrator-setup-31

Cliccare Finish per completare la configurazione.

veeam-orchestrator-setup-32

La configurazione iniziale è stata completata. Dalla pagina di Welcome è ora possibile effettuare la configurazione di VAO per la gestione dei propri Failover Plan.

veeam-orchestrator-setup-33

Configurati i Failover Plan, quando vengono eseguiti nella Dashboard vengono visualizzati gli stati delle azioni effettuate.

veeam-orchestrator-setup-34

L'installazione di Veeam Availability Orchestrator è ora completa. Nella parte 2 è illustrata la configurazione del Failover Plan.

signature

Leave a Reply