vSphere Replication 8.x: procedura di failover - pt.2

vmware-vsphere-replication-failover-01

Quando il Sito di Produzione va in errore, la procedura di failover delle VM replicate nel Sito DR tramite vSphere Replication può essere avviata per ripristinare i servizi di rete.

La procedura di failover è un'azione che viene eseguita in maniera molto semplice in VMware vSphere Replication e sono richiesti solo pochi passaggi per avviare le VM replicate.

 

Blog serie

vSphere Replication 8.x installazione - pt.1
vSphere Replication 8.x procedura di failover - pt.2
vSphere Replication 8.x isolamento del traffico - pt.3
vSphere Replication 8.x configurare il seeding - pt.4

 

Attivare il failover

Per verificare lo stato delle VM replicate pronte per essere accese in caso di necessità, accedere al Site Recovery e posizionarsi nell'area Replications.

vmware-vsphere-replication-failover-02

Se la virtual machine di produzione presenta de problemi, la sua replica nel sito DR può essere accesa per ripristinare velocemente i servizi forniti.

Per effettuare il failover, accedere alla pagina del Site Recovery Replication ed effettuare un click con il tasto destro del mouse sulla VM da accendere. Selezionare Recover dalle opzioni disponibili. Da tenere presente che i dati salvati nella VM replicata sono aggiornati in base all'ultima replica effettuata.

vmware-vsphere-replication-failover-03

Selezionare la Recovery option da utilizzare:

  • Synchronize recent changes - disponibile se il Sito di Produzione è operativo, questa opzione dovrebbe essere utilizzata per delle manutenzioni pianificate o il fermo del Sito di Produzione.
  • Use latest available Data – nel caso il Sito di Produzione presenti dei problemi, questa è l'opzione da utilizzare.

E' possibile inoltre abilitare l'opzione Power on the virtual machine after recovery per accendere la VM automaticamente. Cliccare su Next.

vmware-vsphere-replication-failover-04

Specificare il Folder della VM nel Sito di Recovery e cliccare su Next.

vmware-vsphere-replication-failover-05

Specificare la Resource da usare nel Sito di Recovery e cliccare Next.

vmware-vsphere-replication-failover-06

Cliccare Finish per accendere la replica. Importante ricordare che i network device saranno disconnessi nella VM ripristinata per evitare possibili conflitti con il Sito di Produzione.

vmware-vsphere-replication-failover-07

Dopo pochi secondi la VM selezionata è operativa nel DR Site specificato con lo Status indicato come Recovered.

vmware-vsphere-replication-failover-08

Dando uno sguardo al vSphere Client è possibile vedere la virtual machine ripristinata.

vmware-vsphere-replication-failover-09

Per connettere la VM restorata alla rete, è necessario connettere il Network device. Effettuare un click con il tasto destro del mouse e selezionare Edit Settings. Abilitare l'opzione Connect per il network adapter della VM.

vmware-vsphere-replication-failover-10

Se la policy della RPO è stata configurata, la VM ripristinata presenterà un certo numero di snapshot disponibili in base all'RPO impostato. Selezionando una di queste snapshots è possibile ripristinare la VM ad uno specifico point in time.

vmware-vsphere-replication-failover-11

Per effettuare il failback verso la produzione mantenendo le variazioni occorse nella VM, è necessario configurare una replica inversa dal DR Site al Sito di Produzione.

Se vSphere Replication è configurato con la rete di default, l'appliance utilizza la rete di management per trasferire i dati della replica con il risultato di consumare la rete di produzione influenzando le prestazioni delle applicazioni. Per evitare questa situazione, il traffico della replica dovrebbe essere isolato utilizzando una rete dedicata. Nella parte 3 sarà illustrata la procedura su come isolare il traffico per migliorare le prestazioni globali senza utilizzare la rete di management per trasferire i dati.

signature

One Response

  1. Simone 09/07/2020

Leave a Reply