vSphere Replication 8.x: installazione - pt.1

vmware-vsphere-replication-deployment-01

VMware vSphere Replication 8.x è la soluzione VMware per la replica delle VM di produzione per implementare un sito DR o una strategia di migrazione utili ad evitare l'interruzione dei servizi o per spostare le VM da un sito ad un altro.

vSphere Replication può effettuare repliche di virtual machine nell'ambiente vSphere dal sito di produzione verso un altro sito o lo stesso sito. E' un componente che viene installato come appliance ed è incluso nella soluzione vSphere senza la necessità di acquistare una licenza aggiuntiva.

 

Blog serie

vSphere Replication 8.x installazione - pt.1
vSphere Replication 8.x procedura di failover - pt.2
vSphere Replication 8.x isolamento del traffico - pt.3
vSphere Replication 8.x configurare il seeding - pt.4

 

vSphere Replication 8.x

vSphere Replication è un prodotto gratuito completamente integrato con vCenter Server e permette la replica delle virtual machine proteggendo queste VM in caso di problemi nel sito di produzione.

Con questa soluzione è possibile effettuare repliche di VM dai seguenti siti:

  • Dal sito di produzione verso un altro sito (sito DR).
  • Nello stesso sito da un cluster verso un cluster differente.

L'ultimo scenario è il tipico utilizzo quando si ha la necessità di migrare le VM da una vecchia infrastruttura verso una nuova.

vmware-vsphere-replication-deployment-02

 

vSphere Replication 8.2

Nonostante la procedura illustrata in questo articolo fa riferimento alla versione 8.1.2, la più recente vSphere Replication 8.2 è già stata rilasciata con le seguenti nuove funzioni:

  • Supporto per VMware vSphere 6.7 Update 2.
  • Supporto per l'encription delle VM - utilizzando vSphere 6.7 U1 o successivi le virtual machine criptate possono ora essere replicate.
  • Enable network encryption - using VMware vSphere 6.0 or later transferred replication data can be encrypted.
  • Miglioramenti nella UI del Site Recovery - i datastore di destinazione possono essere monitorati nella sezione dei dettagli della replica nella UI del Site Recovery.
  • vRealize Operations Management Pack - le violazioni RPO ed una migliore visibilità dello stato di vSphere Replication sono informazioni aggiuntive presenti con la nuova versione 8.2.
  • vRealize Orchestrator Plug-In per vSphere Replication 8.2.

vSphere Replication 8.2 supporta le seguenti versioni:

  • vCenter - 6.0 Update 3 o successivi
  • ESXi - 6.0 Udate 3 o successivi
  • vSAN - 6.5 o successivi

Nonostante la versione 8.1.2 è stata utilizzata per l'installazione, le procedure di installazione e la configurazione sono le stesse anche per la versione 8.2.

 

Installare vSphere Replication 8.x in vSphere 6.7

Per l'nstallazione di vSphere Replication, è necessario effettuare innanzitutto il download del file ISO dal sito web di VMware.

Dal vSphere Client, effettuare un click con il tasto destro del mouse sull'oggetto dell'inventory in cui si  intende installare l'appliance e selezionare l'opzione Deploy OVF Template.

vmware-vsphere-replication-deployment-03

Cliccare Browse e selezionare i file di installazione, successivamente cliccare su Next.

vmware-vsphere-replication-deployment-04

Questi sono i file corretti da utilizzare per l'installazione.

vmware-vsphere-replication-deployment-05

Specificare la Virtual machine name e la locazione. Cliccare su Next.

vmware-vsphere-replication-deployment-06

Selezionare la compute resource da utilizzare e cliccare Next.

vmware-vsphere-replication-deployment-07

Cliccare Next.

vmware-vsphere-replication-deployment-08

Accettare l'EULA e cliccare Next.

vmware-vsphere-replication-deployment-09

Specificare il numero richiesto di vCPU da utilizzare (2 o 4) e cliccare su Next. A seconda del numero di VM da replicare, vSphere Replication può essere installato in due modi:

  • 2 vCPU, 8 Gb RAM
  • 4 vCPU, 16Gb RAM

Da tenere presente che durante il processo di replica, CPU e RAM dell'host sorgente vengono consumate.

vmware-vsphere-replication-deployment-10

Selezionare il virtual disk format e il datastore da utilizzare. Cliccare Next.

vmware-vsphere-replication-deployment-11

Selezionare la Destination Network (per default vSphere Replication utilizza la network di management per il proprio traffico) e cliccare Next.

vmware-vsphere-replication-deployment-12

Specificare i parametri dell'appliance inserendo Password, NTP Servers ed Hostname.

vmware-vsphere-replication-deployment-13

Specificare le Network Properties.

vmware-vsphere-replication-deployment-14

Le ultime due opzioni da specificare sono la Management Network IP Address dell'appliance e la Management Network Netmask. Cliccare Next per continuare.

vmware-vsphere-replication-deployment-15

Specificare il vService bindings e cliccare su Next. Nelle precedenti versioni era richiesto di specificare questo parametro tramite la versione flex di vSphere Web Client, ma ora questa problematica è stata risolta.

vmware-vsphere-replication-deployment-16

Cliccare Finish per procedere con l'installazione dell'appliance.

vmware-vsphere-replication-deployment-17

 

Collegare vSphere Replication al vCenter

Una volta che l'installazione dell'appliance è stata completata correttamente, effettuare un click con il tasto destro del mouse sull'appliance vSphere Replication e selezionare Power > Power On.

vmware-vsphere-replication-deployment-18

Accedere alla console dell'appliance per verificare l'indirizzo IP da usare per connettersi.

vmware-vsphere-replication-deployment-19

Può capitare che durante il tentativo di connessione alla console di gestione dell'appliance tramite browser venga visualizzato un errore. Bisona solo attendere qualche secondo per dare tempo ai servizi di essere avviati, quindi riprovare.

vmware-vsphere-replication-deployment-20

Inserire root come User name e la Password specificata durante la configurazione dell'installer. Cliccare Login.

vmware-vsphere-replication-deployment-21

Specificare il LookupService Address inserendo l'indirizzo della vCSA per la topologia con la PSC interna o l'indirizzo della PSC se la topologia in uso prevede una PSC esterna. Assicurarsi di inserire il corretto SSO Administrator e Password quindi cliccare sul bottone Save and Restart Service.

vmware-vsphere-replication-deployment-22

Accettare il certificato SSL self-signed cliccando su Accept.

vmware-vsphere-replication-deployment-23

Se un'errata PSC, SSO Administrator o Password sono stati inseriti, compare un'errore simile come in figura. Controllare attentamente i parametri inseriti e riprovare.

vmware-vsphere-replication-deployment-24

Il messaggio in verde conferma l'avvenuta connessione dell'appliance con la vCSA/PSC e l'area Service Status indica che i servizi sono in esecuzione.

vmware-vsphere-replication-deployment-25

 

Configurare vSphere Replication

Dal vSphere Client cliccare Menu > Site Recovery per accedere alla configurazione dell'appliance.

vmware-vsphere-replication-deployment-26

Nell'area Site Recovery, cliccare la voce OPEN Site Recovery.

vmware-vsphere-replication-deployment-27

Cliccare View Details. Da notare che questa configurazione utilizza una topologia con un singolo vCenter e le repliche vengono effettuate al'interno dello stesso vCenter.

vmware-vsphere-replication-deployment-28

Nella sezione Summary è possibile verificare il vCenter Server connesso.

vmware-vsphere-replication-deployment-29

Nella sezione Replication Servers è possibile vedere i server utilizzati per la replica.

vmware-vsphere-replication-deployment-30

 

Configurare un job di replica

Per configurare un job di replica, selezionare una o più VMs ed effettuare un click con il tasto destro del mouse sulla selezione. Scegliere l'opzione All Site Recovery actions > Configure Replication.

vmware-vsphere-replication-deployment-31

Cliccare Yes per aprire il replication wizard per le VM selezionate.

vmware-vsphere-replication-deployment-32

Cliccare Next per procedere con la configurazione della replica.

vmware-vsphere-replication-deployment-33

Selezionare il Target Site (il vCenter configurato in questo esempio) e il server di replica da utilizzare (Auto-assign o Manual) se sono disponibili più server di replica. Cliccare Next.

vmware-vsphere-replication-deployment-34

Specificare il Disk format e il Target datastore. Additional options available in this configuration page allow to assign different datastores to the VM's disks and to specify if the replica should use seeds.

vmware-vsphere-replication-deployment-35

Per default i dischi delle VM sono collocati nello stesso datastore ma i dischi VMDK possono anche essere assegnati a datastore diversi. Cliccare sul link Change per specificare un datastore differente per un Hard disk specifico.

vmware-vsphere-replication-deployment-36

Selezionare il datastore da usare per l'Hard disk selezionato e cliccare su OK.

vmware-vsphere-replication-deployment-37

Specificare l'RPO richiesto per la replica e la retention da adottare abilitando l'opzione Enable point in time instances. Per ottimizzare la consistenza della replica e le prestazioni della rete, abilitare le opzioni Enable guest OS quiescing ed Enable network compression for VR data per aggiungere delle funzioni alla replica. Cliccare Next.

vmware-vsphere-replication-deployment-38

Cliccare Finish per salvare la configurazione.

vmware-vsphere-replication-deployment-39

Per eseguire il job di replica, è indispensabile che la virtual machine sia accesa altrimenti il replication wizard mostrerà un warning.

vmware-vsphere-replication-deployment-40

Cliccare Replications per verificare lo stato della replica delle virtual machine selezionate.

vmware-vsphere-replication-deployment-41

A seconda della dimensione della VM e della banda disponibile, dopo alcuni minuti la replica viene completata correttamente.

vmware-vsphere-replication-deployment-42

Le VM replicate sono ora pronte per essere attivate in caso di necessità. Nella parte 2 sarà illustrata la procedura per effettuare il failover per ripristinare velocemente i servizi forniti se la VM sorgente smette di funzionare per un qualsiasi motivo.

signature

Leave a Reply