Web Analytics Made Easy - StatCounter

vSphere 6.7: migrare a caldo le VM in cluster diversi con vMotion

vsphere-6-7- migrate-vms-to-different-clusters-with-vmotion-01

vSphere vMotion è un'interessante funzione fornita da VMware che permette la simultanea migrazione delle VM in host e datastore diversi senza causare disservizio.

vMotion non necessita di storage condivisi per migrare le VM e questa funzionalità può essere utilizzata per effettuare migrazioni cross-cluster dove il cluster di destinazione non ha accesso allo storeage del cluster sorgente. Il processo di migrazione è completamente trasparente agli utenti users e le VM processate continuano a funzionare senza interruzione del servizio.

 

Requisiti per la vMotion senza lo storage condiviso

To perform a successfull migration across clusters with no shared storage, the infrastructure must be configured accordingly in order to ensure all involved components can communicate. If the new cluster/infrastructure resides in a different location, an L2 connectivity is required for the VM Network and the VMotion Network in order to allow the communication between the different host members of the processed clusters.

vsphere-6-7- migrate-vms-to-different-clusters-with-vmotion-02

Questo articolo è stato scritto per il blog StarWind e può essere consultato in questa pagina. L'articolo illustra l'intera procedura per effettuare la migrazione a caldo delle VM tra cluster diversi senza l'interruzione dei servizi.

 

Scenario: migrazione a caldo delle VMs da vSphere 5.5 a 6.7 con vMotion

L'esempio illustra gli step necessari a completare correttamente la migrazione da un cluster 5.5 ad un cluster 6.7.

 

Prerequisiti

Una volta che la vCSA 6.7 è stata installata nella nuova infrastruttura, tutti gli host ESXi membri del cluster sorgente da migrare devono essere supportati dal vCenter di destinazione. Assicurarsi che la versione installata di ESXi nel cluster sorgente sia inclusa nella matrice supportata:

  • Se gli host ESXi nell'infrastruttura sorgente da migrare sono installati con una vecchia versione (ad esempio la versione 5.5), è necessario verificare la VMware Product Interoperability Matrices per controllare se sono supportati nella versione 6.7. In questo esempio è necessario effettuare un aggiornamento degli host 5.5 ad almento la versione 6.0 per garantire la compatibilità con il vCenter 6.7 di destinazione.
  • Il supporto dell'hardware (HCL) è un altro aspetto che deve essere considerato durante le analisi dell'aggiornamento e della migrazione. L'hardware utilizzato deve essere verificato nella matrice di compatibilità per assicurare che sia pienamente supportato dalla versione di vSphere installata nell'infrastruttura di destinazione.

vsphere-6-7- migrate-vms-to-different-clusters-with-vmotion-03

Consultare l'intero articolo nel blog di StarWind.

signature

Leave a Reply