Veeam v10 Cumulative Patch 2 rilasciata

veeam-v10-cumulative-patch-2-released-01

Veeam ha rilasciato la Cumulative Patch 2 per Veeam Backup & Replication v10 fornendo il pieno supporto per VMware vSphere 7.0 e la risoluzione di alcuni bug.

Prima di installare la Cumulative Patch 2 assicurarsi che sia in esecuzione la versione 10 (build 10.0.0.4461 o 10.0.0.4461 P1). Dal menu Help > About nella console Veeam Backup & Replication è possibile verificare la versione installata.

veeam-v10-cumulative-patch-2-released-02

Questa patch include tutti gli hotfix presenti nella Cumulative Patch 1 e la sostituisce.

 

Veeam v10 Cumulative Patch 2

La Cumulative Patch 2 fornisce le seguenti nuove funzioni e risolve i seguenti errori:

 

VMware vSphere 7.0

  • Questa patch ufficialmente aggiunge il pieno supporto a VMware vSphere 7.0.

Gestione Agent

  • L'impostazione della Retention policy per le macchine Microsoft Windows non viene rispettata dalle policy dell'Agent backup forzandola a 7 indifferentemente dal valore specificato.

Backup Copy

  • Può verificarsi l'errore Failed to process method {Transform.Patch}: There is an item with the specified name and another type dovuto al fallimento del GFS full backup transform.

Backup dalle Storage Snapshot

  • Si può verificare l'errore Cannot retrieve physical extents for connecting iSCSI target IQN {0} on proxy IQN {1} causando il fallimento del job di backup.

Database di configurazione

  • Il Server SQL che contiene il database di configurazione può presentare un elevato consumo di CPU dovuto alla procedura di archiviazione AggregateSqlPointsInfo durante la fase di transaction log backup.

File Level Recovery

  • Errore Invalid secondary GPT partition entry array checksum mentre viene effettuato il mounting di un restore point con un disco dinamico.
  • Errore Invalid secondary GPT header signature mentre viene effettuato il mounting in alcuni ambienti di un restore point per il file-level recovery.

NAS Backup

  • Viene visualizzato l'errore Access is denied durante la creazione della VSS snapshot dovuto alla mancanza dell'impersonation per i file share SMB.
  • Si può verificare l'errore Failed to create a VSS snapshot durante il backup o file share differenti dallo stesso server o NAS ogni volta che le chiamate per la creazione della snapshot VSS si sovrappongono.

Interfaccia utente

  • Mentre l'interfaccia utente è aperta senza job attivi, può verificarsi un elevato consumo di CPU nel server di backup in ambienti grandi.
  • In ambienti con un alto numero di sessioni, può verificarsi un alto consumo di RAM nel server di backup server dovuto al processo UI Service e scarse prestazioni della cronologia delle sessioni.
  • Per i repository di backup Scale-out con un elevato numero di extent, le impostazioni dei job di backup possono richiedere un lungo periodo di tempo per aprirsi.

 

Installare la Cumulative Patch 2

Prima di installare l'aggiornamento verificare che non ci siano job in esecuzione.

Scaricare la Cumulative Patch 2 ed eseguire l'installer. Click Next to proceed.

veeam-v10-cumulative-patch-2-released-03

Abilitare l'opzione Update remote components automatically e cliccare su Install per installare l'update.

veeam-v10-cumulative-patch-2-released-04

L'aggiornamento viene installato nel sistema.

veeam-v10-cumulative-patch-2-released-05

Quando l'installazione viene completata, cliccare su Finish per uscire dal wizard.

veeam-v10-cumulative-patch-2-released-06

Quando si effettua l'accesso alla console dopo l'aggiornamento, i componenti remoti sono aggiornati automaticamente.

veeam-v10-cumulative-patch-2-released-07

Dopo l'aggiornamento, il nuovo build number sarà 10.0.0.4461 P2.

veeam-v10-cumulative-patch-2-released-08

Dettagli aggiuntivi possono essere consultati nel KB3161.

La Veeam Backup & Replication 10 Cumulative Patch 2 è disponibile per il download presso il sito web Veeam.

signature

Leave a Reply